Gnocchi di zucca senza farina

4,1/5 Vota
Su un totale di voti: 31
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Gnocchi di zucca senza farina
  Photo credits:
Tempo 60 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

Gli gnocchi di zucca senza farina sono un primo piatto adatto leggero e colorato, adatto a celiaci e vegetariani. Nella preparazione, infatti, non verrà usata la farina, bensì le patate.  

Si preparano in poco tempo: mentre la zucca cuoce in forno per perdere l'acqua in eccesso, si fanno lessare le patate.
Entrambe, una volta cotte,  vengono poi ridotte in purea con l'aiuto di un mixer e il composto viene trasferito su un piano di lavoro.
A questo punto si uniscono tutti gli altri ingredienti e si inizia a impastare. 

Ottimi da gustare con condimenti a base di formaggi o con il classico burro e salvia.

Ecco la ricetta degli gnocchi di zucca senza farina!

Categoria: Primi

zucca 1 kg di zucca da cui ricavare 500 g di polpa cotta
patata 150 g patate
parmigiano 80 g parmigiano
uovo 1 uovo
sale e pepe q.b. sale e pepe
noce moscata q.b noce moscata
fecola di patate q.b. fecola di patate

Preparazione

Come fare gli Gnocchi di zucca senza farina

Per prima cosa dovremo far cuocere la zucca in forno, in modo che perda tutta l'acqua. Preriscaldiamolo a 180°.

Laviamo e puliamo la zucca, priviamola dei semi e dei filamenti interni e tagliamola a fette di circa 1-2 cm. Adagiamole su una teglia rivestita da carta forno e inforniamo per circa 40 minuti, fino a quando la zucca non diventa morbida. A questo punto possiamo rimuovere la buccia con un coltello. Frulliamo in un mixer.

Mentre la zucca cuoce in forno, lessiamo le patate in acqua bollente. Quando sono pronte, uniamole alla zucca nel mixer, ottenendo una purea.

Versiamo su una spianatoia la zucca e le patate frullate, uniamo la farina, il grana grattugiato, il sale, il pepe e la noce moscata.
Formiamo un buco al centro (la classica fontana) e uniamo l'uovo. Impastiamo il tutto, fino a che non otteniamo una pasta morbida.

Quindi prendiamo poco impasto alla volta, creiamo dei filoncini di circa 1 cm di diametro e tagliamoli andando a formare la classica forma degli gnocchi. Adagiamoli su un vassoio coperto cosparso di fecola o sul quale abbiano adagiato un foglio di carta forno.

Facciamo bollire dell’abbondante acqua salata in una pentola e immergiamo poco alla volta e delicatamente gli gnocchi; facciamo lessare per qualche minuto e togliamoli quando risalgono un superficie. Scoliamoli e trasferiamo in un piatto di portata.

Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Google News

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 31, Media voti: 4.1

    Vai alla Ricetta

    Consigli

    Ottimo piatto per celiaci e vegetariani, possiamo servirlo a pranzo o cena, abbinati a un bicchiere di un buon vino rosato o di Lambrusco.

    Se vogliamo rendere più sfizioso gli gnocchi condiamoli con del sugo o con una fonduta di formaggio.

    Per quale occasione

    Per un pranzo in famiglia o con amici celiaci e vegetariani

    Hai provato la ricetta o hai domande?

    Potrebbero interessarti anche