Frittelle di zucchine

Le frittelle di zucchine sono un piatto sfizioso appartenente alla cucina povera, ma che si può rivelare perfetto sia come finger food nei vostri aperitivi informali fra amici o come goloso espediente per far mangiare le verdure anche ai più piccoli.

Si tratta di zeppoline di pasta lievitata arricchite da zucchine grattugiate, parmigiano e menta fresca.
Ottime da servire calde e magari accompagnate da salsine in cui intingerle, come una salsina leggera allo yogurt o la più classica maionese.

La preparazione è molto semplice perché, una volta lievitato, l’impasto dovrà solo essere prelevato a cucchiaiate e tuffato direttamente nell’olio caldo.

Leggi i nostri consigli per cucinare questa bontà!

Categoria: Antipasti

4,5/5 Vota
Su un totale di voti: 372
  Photo credits:
Tempo 60 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Ingredienti per 15-20 frittelle

farina 250 g di farina tipo 0
acqua 120 g di acqua tiepida
sale 5 g di sale fino
lievito di birra 2-3 g di lievito di birra secco
zucchina 2 zucchine medie
parmigiano 40 g di parmigiano grattugiato
menta 10-15 foglioline di menta
pepe q.b. pepe
arachidi q.b. olio di semi di arachidi

Preparazione

Come fare le Frittelle di zucchine

Frittelle di zucchine - Passaggio 1
Frittelle di zucchine - Passaggio 2

Lavate, mondate e asciugate le zucchine. Grattugiatele con una grattugiata a fori larghi [1] e mettetele in un colino per almeno 30 minuti affinché perdano parte della loro acqua.
Nel frattempo, in una ciotola mettete la farina e aggiungete il lievito. Unite anche parte dell’acqua, iniziando a mescolare [2].

Frittelle di zucchine - Passaggio 3
Frittelle di zucchine - Passaggio 4

Quando l’impasto inizierà a prendere forma aggiungete anche il sale e il resto dell’acqua [3]. Lavorate ancora l’impasto per qualche minuto.
Aggiungete le zucchine ben scolate, la menta tritata, il parmigiano e il pepe macinato fresco [4]

Frittelle di zucchine - Passaggio 5
Frittelle di zucchine - Passaggio 6

Amalgamate il tutto e fate lievitare l’impasto coperto con pellicola fino al raddoppio, ovvero circa un’ora-un’ora e mezza [5].
Scaldate abbondante olio di semi in una padella, prelevate l’impasto con due cucchiai e tuffate le frittelle direttamente in padella [6].
Cuocete poche frittelle per volta, girandole più volte per ottenere una doratura uniforme e quando saranno gonfie e dorate scolatele su carta assorbente per eliminare l'olio in eccesso.

Servitele subito, ancora calde.

 

Seguici su Facebook Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Facebook

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 372, Media voti: 4.5

    Torna alla Ricetta

    Consigli e Varianti

    Le frittelle di zucchine si conservano a temperatura ambiente per un giorno. Volendo, si possono conservare in frigo per 2 giorni, avendo cura di scaldare in forno per qualche minuto prima di gustarle.
    Potete congelarle una volta fritte, per 1-2 mesi.

    Scolate molto bene le zucchine grattugiate prima di aggiungerle all’impasto per evitare che rilascino troppa acqua rendendolo quindi troppo liquido.

    Potete arricchire l’impasto lievitato con pinoli tostati e menta, ma anche fiori di zucca, olive taggiasche tritate, pomodori secchi o basilico fresco.

    Per quale occasione

    Perfette come stuzzichino durante un aperitivo, sono ottime anche come antipasto.

    Vino da abbinare

    Il vino giusto per bilanciare la sapidità del fritto e la delicatezza delle zucchine è sicuramente un vino bianco frizzante, fresco al palato ed aromatico, come la Malvasia dei Colli Piacentini.

    La video ricetta del giorno

    Hai provato la ricetta?

    Hai dubbi o domande?

    Accedi per commentare

    Potrebbero interessarti anche

    Commenti degli utenti (3)


    Isa Pieroni
    lunedì 6 giugno 2022

    È possibile cuocerle al forno?

    Rispondi

    Ricetta.it
    ha scritto: lunedì 6 giugno 2022

    Non te lo consigliamo Isa

    Rispondi

    Monica Todde
    giovedì 11 aprile 2019

    Ottime!!!

    Rispondi