Friggitelli: proprietà e come cucinarli

I friggitelli sono dei peperoni molto diffusi nel sud Italia e quindi più conosciuti e utilizzati nelle regioni meridionali che in quelle settentrionali.
Hanno dimensioni decisamente più piccole del peperone tradizionale, sono di colore verde brillante e vengono raccolti tra Luglio ed Agosto, prima che il processo di maturazione sia completato.

Anche se dall'aspetto si potrebbe pensare il contrario, non sono assolutamente piccanti, anzi hanno un gusto dolce adatto anche ai bambini.

Sono ortaggi ricchi di sostanze benefiche per il nostro organismo, come aminoacidi, vitamine e sali minerali indispensabili per il nostro benessere e utili per combattere malattie, invecchiamento precoce, carenze alimentari e per irrobustire il sistema immunitario.

Proprietà benefiche dei friggitelli

Questi peperoni, chiamati anche peperoni friarielli, sono una fonte di vitamina C che svolge un'importantissima azione antiossante contro i radicali liberi e rallenta il processo di invecchiamento delle cellule.
Le fibre alimentari dei friggitelli aiutano la funzione intestinale e aumentano la produzione dei succhi gastrici a beneficio delle operazioni di digestione e dell'attività del fegato.

Friggitelli: proprietà e come cucinarli

La vitamina A presente in questi ortaggi aiuta e sostiene il sistema immunitario sia in caso di malattie o di elevato stress, ma anche durante i cambi di stagione che sono sempre impegnativi per il nostro metabolismo.
Il betacarotene infine è benefico per la vista e riduce il rischio di cataratta e di degenerazione maculare.
Insomma questo piccolo peperone racchiude come uno scrigno dei tesori davvero preziosi.

Come cucinare i friggitelli

Abbiamo visto che i friggitelli ci fanno bene per svariati motivi, vediamo ora come prepararli per consumarli al meglio.
Come suggerisce il nome questo peperone viene consumato prevalentemento fritto.

Dopo aver lavato bene i peperoni ed averli asciugati si friggono interi in una padella con abbondante olio bollente, si scolano e si lasciano asciugare sulla carta assorbente.
Si dispongono quindi in un piatto da portata e si condiscono con aglio e un filo d'olio.
Volendo si possono unire dei pomodorini freschi per portare in tavola un'insalata o un po' di peperoncino a pezzetti per creare un contrasto tra il piccante e il dolce del friggitello.

I più golosi potranno anche passare i friggitelli nella pastella prima di cuocerli, in questo modo acquisteranno una consistenza più croccante e si mangeranno con le mani tenendoli per il picciolo.

Friggitelli: proprietà e come cucinarli

I friggitelli sono ottimi anche semplicemente passati in una padella antiaderente con tanto aglio, un filo d'olio, qualche erba aromatica come basilico o prezzemolo, da soli o abbinati ad altre verdure.
Oppure cotti al forno in una pirofila leggermente unta, conditi con sale e aglio, magari abbinati a patate o pomodorini per creare un contorno gustoso, sfizioso e molto colorato.
Perchè, si sa, anche l'occhio a tavola vuole la sua parte.

I friggitelli sono adatti ad essere tagliati a metà per creare delle barchette su cui adagiare un ripieno vegetariano, di carne o pesce, come tonno o acciughe, e che andranno poi cotte a 200°C per circa mezz'ora.

Le possibilità sono infinite, date spazio alla fantasia per avere un secondo piatto estivo sempre diverso che metterà d'accordo tutti i commensali.
I friggitelli ripieni sono perfetti anche per un pic nic perchè sono facilmente trasportabili e possono essere consumati anche freddi.

Se volete conservare al meglio le proprietà dei friggitelli la cottura a vapore è sicuramente la più consigliata.
Se non avete la pentola a pressione o la vaporiera è sufficiente un cestello forato da appoggiare su una pentola piena d'acqua bollente e lasciarli cuocere per qualche minuto.

I friggitelli sono ideali anche per condire la pasta calda o fredda, come ingrediente di insalate miste, torte salate o quiche, in ratatouille con altre verdure, come condimento di bruschette o crostini e mille altre preparazioni che vi suggerirà la fantasia o qualche buon ricettario.

Perchè i friggitelli sono buoni, sani, versatili, veloci da preparare e garantiscono un risultato sempre perfetto e molto apprezzato. Ed è il momento di scoprirli se non l'avete fatto prima.

Seguici su Google News Non perderti nemmeno un'articolo Seguici su Google News

Salva la Ricetta Salva nel Ricettario