Filetti di orata al vino bianco

3,9/5 Vota
Su un totale di voti: 55
  Photo credits: Carola Leardi

Presentazione

Tempo 20 min
Difficoltà Facile
Porzioni 2
Costo Basso

I filetti di orata al vino bianco sono un secondo piatto di pesce semplicissimo, leggero e gustoso.

Una ricetta veloce che replico anche con il branzino, più estiva, spolverando con un trito di foglie di menta o basilico.

Categoria: Ricette di Pesce

orata 4 filetti di orata
olio q.b. olio extravergine d'oliva
sale sale rosa dell'Himalaya
pepe q.b. pepe mix - creolo
vino bianco 1/2 bicchiere di vino bianco secco
miele 1 cucchiaino di miele
prezzemolo q.b. prezzemolo fresco tritato
farina 00 q.b. farina 00

Preparazione

Come fare i Filetti di orata al vino bianco

Togliere con una pinzetta eventuali piccole spine dai filetti di orata e passarli in un velo di farina.

Scaldare in una padella 1 cucchiaio di olio e unire i filetti.

Ripassarli brevemente, girandoli lentamente e sfumare con il vino.

Lasciare evaporare e cuocere a fuoco dolce per pochi minuti aggiungendo il miele, regolando di sale e macinare o il pepe.

Servire con il loro sughetto e una spolverata di prezzemolo tritato.

Seguici su Facebook Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Facebook

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 55, Media voti: 3.9

    Torna alla Ricetta

    Per quale occasione

    I filetti di orata al vino bianco sono ottimi da preparare per una cenetta a due.

    Vino da abbinare

    Chardonnay del Piemonte doc molto fresco.

    La video ricetta del giorno

    Potrebbero interessarti anche