Cucinare la salsiccia in 3 modi differenti

Cucinare la salsiccia in 3 modi differenti
Photo credits:

La salsiccia è un secondo che piace a molti ed è un tipo di preparato di carne molto versatile che si adatta a mille preparazioni. Le ricette che seguono sono facili ma di grande effetto specialmente se si ha qualche amico a cena.

Castellane con salsicce e broccoletti

Tipica ricetta 'napoletanizzata' e che imita quella delle classiche orecchiette baresi è molto buona e ottima per un pranzo domenicale.

Tempo di preparazione: circa un'ora compresa la cottura della pasta.

Ingredienti per 4 persone:
- 2 fascetti di broccoli (meglio se 'friarielli napoletani')
- 1/2 chilogrammo di salsiccia senza finocchietti
- olio d'oliva q.b
- 1 peperoncino piccante.
- 1 bicchiere di vino bianco.
- 500 g di castellane.

Procedimento:
Pulite i broccoli scegliendo solo le cime più tenere.
Lavateli e inseriteli in una pentola piena d'acqua salata quanto basta.
Accendete il fornello e lasciate bollire per 10 minuti.
Nel frattempo mettete la salsiccia in una pentola con un bicchiere di vino bianco ed olio quanto basta.
Fate cuocere a fuoco medio fino a quando la salsiccia non sarà ben rosolata da entrambe le parti.
Dopo i 10 minuti dall'ebollizione dell'acqua con dentro i broccoli, calate le castellane e fate cuocere il tempo necessario.
In un tegamino fate rosolare un spicchio d'aglio ed il peperoncino.
Tagliate la salsiccia cotta a pezzetti e lasciatela da parte.
Quando le castellane sono cotte, colatele con tutti i broccoli e poi rimetteteli nella pentola.
Unite la salsiccia e l'olio dove avete fatto rosolare aglio e peperoncino che eliminerete.
Servite il primo piatto subito, con un bicchiere di vinello da tavola.

Salsiccia alla contadina

Questo è un secondo molto utilizzato dai contadini ed è una ricetta tramandata dalle famiglie dei paesi campani. Si usava prepararla in inverno quando i lavoratori tornavano dai campi stanchi e infreddoliti.

Tempo di preparazione: circa un'ora compresa la cottura.

Ingredienti per 4 persone
- 1/2 chilo di salsiccia con i finocchietti
- 4 patate grosse
- 4 carciofi grandi
- 1 bicchiere d'acqua
- 1 bicchiere di vino bianco secco
- sale e pepe q.b.
- olio d'oliva q.b.

Preparazione:
Mettete la salsiccia in un tegame con il vino bianco e un paio di cucchiai d'olio d'oliva.
Lasciate cuocere a fiamma media fino a che non sarà ben rosolata.
Nel frattempo pelate le patate, lavatele e riducetele a tocchi medi.
Pulite i carciofi lasciando solo il cuore ed eliminando sia la peluria interna che le foglie dure.
Lavateli e fateli a spicchi.
In un tegame largo adagiate prima lo strato di carciofi (che si cuociono prima delle patate) e ricoprite col bicchiere d'acqua.
Aggiungete due cucchiai d'olio di oliva e sale e pepe q.b.
Lasciate cuocere per 5 minuti e poi adagiate sui carciofi i tocchi di patate e continuate a cuocere per un quarto d'ora ma attenzione a non far sfarinare le patate.
Quando patate e carciofi saranno pronti, mettete il composto nella pentola con le salsicce e lasciate cuocere per altri 5 minuti esatti, mescolando con delicatezza.
Servite in piatti singoli con fettine di pane casereccio ed abbinate con del vino rosso corposo.

Salsiccia marinata

Questa è una portata molto saporita che viene realizzata soprattutto come secondo piatto domenicale perché si insaporisce per una notte e il giorno dopo si prepara in un batter d'occhio.

Tempo di preparazione : 20 minuti di cottura e una notte per insaporire.

Ingredienti per 4 persone:
- 1/2 chilo di salsiccia a pezzi.
- 1 peperone
- 1 barattolo grande di funghi già cotti a fettine.
- 2 o 3 pomodori tipo san marzano
- prezzemolo.
- 1 bicchiere di vino bianco.
- 3 cucchiai d'olio di oliva.
- sale e pepe q.b.

Preparazione:
In una grossa ciotola mettete la salsiccia che vi sarete fatta tagliare a pezzetti dal macellaio.
Unite il peperone lavato e ridotto a listarelle ed i funghi ben sciacquati ed asciugati con carata assorbente.
Lavate i pomodori e fateli a pezzettoni ed uniteli agli altri ingredienti.
Salate e pepate a piacere ed unite il bicchiere di vino, i cucchiai d'olio ed una manciata di prezzemolo tritato.
Mescolate bene il preparato e ponete la ciotola in frigo coperta con carta trasparente.
Lasciate riposare per una notte e il giorno dopo trasferite la salsiccia marinata in un tegame largo e fatela cuocere per 20 minuti.
Servite con dei crostini ed abbinate il piatto ad un vinello leggero.

Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Google News

Salva nel tuo Ricettario

Hai domande o vuoi lasciare un commento?