Ciabattine di semola

Le ciabattine di semola sono dei panini fragranti dalla crosticina croccante: accompagna le tue pietanze o farciscile a piacere con salumi, verdure e formaggi.
4,6/5 Vota
Su un totale di voti: 18
  Photo credits:

Presentazione

Tempo 120 min
Difficoltà Media
Porzioni 6
Costo Basso

Le ciabattine di semola sono un lievitato croccante fuori e morbido all'interno: dei piccoli panini allungati da gustare in tutta la loro semplice bontà o da farcire a piacere con salumi, salse e formaggi.

Per prepararle abbiamo utilizzato un impasto indiretto: si prepara un pre-impasto, a base di farina, acqua e lievito, e lo si lascia riposare per 24 ore, solo in seguito si completa l'impasto con la farina di semola e il resto degli ingredienti.

Per cuocerle ci siamo affidati al forno a gas della linea Ooni, in particolare il modello Koda 16.
Si tratta di un forno che raggiunge alte temperature ma che ci permette anche di cuocere pane e altri lievitati che necessitano una cottura non troppo rapida, a differenza ad esempio della pizza.

Bastano alcuni piccoli accorgimenti: leggi tutti i nostri consigli!

Categoria: Lievitati

PER LA BIGA PER LA BIGA
farina 100 g di farina di tipo 0 - W 250-270
acqua 70 ml di acqua
lievito di birra 3 g di lievito di birra fresco
PER L'IMPASTO PER L'IMPASTO
zucchero 1 cucchiaino di zucchero
lievito di birra 20 g di lievito di birra fresco
acqua 350 ml di acqua
500 g di semola di grano duro + q.b. 500 g di semola di grano duro + q.b.
olio 10 g di olio extra vergine + q.b.
sale 5 g di sale

Video Ricetta

Passo Passo

Preparazione

Come fare le Ciabattine di semola

Ciabattine di semola - Passaggio 1
Ciabattine di semola - Passaggio 2

Prepariamo la biga: nella ciotola della planetaria versiamo la farina di tipo 0 e, azionando a bassa velocità, versiamo il lievito sciolto in acqua a temperatura ambiente [1].
Lasciamo impastare fin quando il composto non si compatta, staccandosi dalle pareti della ciotola. [2] Copriamo con un canovaccio o un foglio di pellicola e lasciamo lievitare per 24 ore a temperatura ambiente in un luogo riparato e lontano da correnti d'aria.

Ciabattine di semola - Passaggio 3
Ciabattine di semola - Passaggio 4

Trascorso il tempo necessario aggiungiamo la farina di semola e azioniamo la planetaria [3].
Poca per volta e in più riprese versiamo l'acqua in cui abbiamo sciolto il lievito di birra e un cucchiaino di zucchero [4].

Ciabattine di semola - Passaggio 5
Ciabattine di semola - Passaggio 6

Aggiungiamo l'olio [5], il sale e il lievito sciolto in acqua rimanente.
Aumentiamo la velocità e lasciamo impastare fino a quando non si forma un panetto uniforme e morbido.
Spegniamo la planetaria, versiamo sul fondo della ciotola un filo d'olio e ripieghiamo più volte il panetto per chiuderlo bene [6].

Ciabattine di semola - Passaggio 7
Ciabattine di semola - Passaggio 8

Copriamo nuovamente la ciotola e lasciamo lievitare per circa 3 ore a temperatura ambiente [7].
Poi trasferiamo l'impasto sul nostro piano di lavoro: tiriamo un lembo per allungarlo poi ripieghiamolo su se stesso, ripetiamo questo passaggio sui 4 lati.
Ripieghiamo il panetto a metà su se stesso e chiudiamolo bene con le dita [8].
Rimettiamo nella ciotola e lasciamo riposare ancora un'ora.

Ciabattine di semola - Passaggio 9
Ciabattine di semola - Passaggio 10

Cospargiamo il piano di lavoro con un po' di farina di semola, quindi dividiamo l'impasto in porzioni da circa 100 grammi ciascuna [9].
Schiacciamo con le dita la parte superiore per dare una forma più regolare alle nostre ciabattine [10].

Ciabattine di semola - Passaggio 11
Ciabattine di semola - Passaggio 12

Scaldiamo il forno Ooni Koda 16 fino a raggiungere 200° (verficate con il termometro laser).
Dopodiché spegniamo e inforniamo le ciabattine - cuociamone 4-5 per volta per poterle gestire meglio - e cuociamole per 10-15 minuti [11].
Monitorate la temperatura e se dovesse scendere troppo riaccendete il forno al minimo.
Le ciabattine dopo i primi 3-4 minuti inizieranno a gonfiarsi, solo allora vi consigliamo di girarle più volte per ottenere una cottura più uniforme. [12]
In alternativa in forno tradizionale già caldo cuociamo a 200° per 15-18 minuti.

Seguici su Facebook Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Facebook

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 18, Media voti: 4.6

    Torna alla Ricetta

    Per quale occasione

    Perfetto come accompagnamento ai pasti o da farcire per realizzare degli ottimini panini.