Cavolfiori in padella

5,0/5 Vota
Su un totale di voti: 1
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Cavolfiori in padella
  Photo credits:
Tempo 30 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

Il cavolfiore in padella è un'ottima verdura di contorno, che può essere preparata in modo semplice, ma molto gustoso grazie all'aggiunta di una spolverata di parmigiano grattugiato e peperoncino che regalerà al piatto quel tocco di sapidità in più.

È inoltre una ricetta sana, ricca di nutrienti e perfetta per celiaci e vegetariani.

Le verdure cotte in padella si preparano davvero in poco tempo e si possono poi personalizzare con ingredienti aggiuntivi: gustosi sono anche i broccoli in padella o le zucchine in padella, perfette per accompagnare piatti di pesce.

In questa ricetta illustreremo come preparare in casa un buonissimo cavolfiore in padella per un risultato delizioso, croccante e profumato.

Categoria: Contorni

cavolfiore 400 g di cavolfiore
acqua 1 bicchiere di acqua
peperoncino q.b. peperoncino in polvere
parmigiano q.b. di Parmigiano grattugiato
olio q.b. di olio extravergine di oliva
sale q.b. di sale
pepe q.b. di pepe

Preparazione

Come fare i Cavolfiori in padella

Iniziamo togliendo dal cavolfiore le parti che non ci interessano come i gambi e le foglie. Sciacquiamolo sotto l'acqua corrente e scoliamolo. Su un piano di lavoro, con un coltello tagliamolo a pezzi di dimensioni simili, affinché la cottura risulti uniforme.

Prendiamo una capiente padella e scaldiamo dell'olio extravergine di oliva con del peperoncino in polvere. A questo punto aggiungiamo i pezzi di cavolfiore e li facciamo cuocere a fiamma vivace per il primo paio di minuti. Aggiustiamo il sapore con un pizzico di sale e di pepe, aggiungiamo un bicchiere di acqua per non farli attaccare (se necessario) e chiudiamo la padella con il coperchio.

Ora possiamo tenere il fuoco più basso e lasciare che i pezzi di cavolfiore cuociano per una decina di minuti. Ogni tanto controlliamo e diamo una mescolata. Trascorsi i dieci minuti, facciamo un assaggio: se l'acqua si è asciugata, ma i pezzi risultano ancora troppo duri, dovremo aggiungerne dell'altra e far cuocere un altro po'.

È importante però non esagerare con la cottura, altrimenti il cavolfiore risulterà troppo molle, è bene invece toglierlo quando ancora sarà leggero e croccante.

Quando la cottura sarà arrivata al punto giusto, togliamo il coperchio e coroniamo il spolveriamo con Parmigiano grattugiato e spegniamo il fuoco. Infine, serviamo la portata di cavolfiore in padella non appena il formaggio apparirà sciolto e filoso.

Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Google News

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 1, Media voti: 5

    Vai alla Ricetta

    Hai provato la ricetta o hai domande?

    Potrebbero interessarti anche