Calamari in umido

5,0/5 Vota
Su un totale di voti: 1
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Calamari in umido
  Photo credits:
Tempo 30 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

I calamari in umido, con un condimento a base di pomodoro e prezzemolo, sono un secondo piatto leggero, salutare e senza glutine; una ricetta alla portata di tutti, che non richiede troppo tempo e che può essere preparata in occasione di una cena in famiglia.

Per rendere il piatto più saporito e aggiungerci delle verdure, possiamo unire alla salsa di pomodoro dei piselli e lasciarli cuocere il tempo indicato. Non dimentichiamoci, inoltre, di gustarli con delle bruschette di pane raffermo.

Le patate, al forno o in padella, possono essere il giusto accompagnamento per questo piatto delicato, che piace sempre a tutti per la sua genuinità.

Si prepara in poco tempo e anche chi è alle prime armi in cucina farà un figurone. Particolare attenzione si deve porre alla pulitura dei calamari. Seguendo le nostre indicazioni, però, non avrete problemi. 

Ecco la ricetta dei calamari in umido.

Categoria: Secondi

1 kg di calamari 1 kg di calamari
aglio 1/2 spicchio di aglio
pomodoro 600 g di salsa di pomodoro
olio q.b. di olio extravergine d'oliva
sale e pepe q.b. sale e pepe
prezzemolo q.b. prezzemolo

Preparazione

Come fare i Calamari in umido

Per fare i calamari in umido iniziamo preparando il sugo. Versiamo in un tegame piuttosto capiente l'olio e l'aglio tritato finemente. Soffriggiamo per qualche secondo. 

Aggiungiamo la salsa di pomodoro e lasciamo cuocere per 15 minuti, coprendo con un coperchio per evitare schizzi.

Nel frattempo occupiamoci dei calamari: sciacquiamoli sotto l'acqua fredda corrente. Stacchiamo la testa con i tentacoli dal mantello usando le mani, un paio di forbici o un coltello abbastanza affilato. È molto importante togliere la penna di cartilagine che si trova dentro il mantello.

Sciacquiamo per bene di nuovo i calamari e togliamo tutte le interiora prima di eliminare la pelle esterna. Per fare questo basta praticare un piccolo taglio con un coltellino in cima al mantello e strapparla via prima di rimuovere anche le pinne. Separiamo i tentacoli ed eliminiamo il dente centrale. Apriamo il mantello a libro con un coltello e tagliamolo a striscioline. Laviamo il tutto e mettiamo i tentacoli e il mantello tagliato a listarelle nel tegame con aglio e olio e pomodoro, cuocendo per circa 15 minuti a fuoco lento. Regoliamo di sale, pepe e prezzemolo e serviamo i nostri calamari in umido ancora caldi.

Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Google News

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 1, Media voti: 5

    Vai alla Ricetta

    Per quale occasione

    Per un pranzo leggero e salutare

    Hai provato la ricetta o hai domande?