Brownies alle nocciole

4,5/5 Vota
Su un totale di voti: 17
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Brownies alle nocciole
  Photo credits:
Tempo 40 min
Difficoltà Facile
Porzioni 6
Costo Basso

Presentazione

I brownies alle nocciole sono un dolce tradizionale della cucina americana. Hanno una forma quadrata inconfondibile e una consistenza morbida capace di deliziare anche i palati più esigenti.

I famosi dolci americani sono stati preparati per la prima volta nella storia a Chicago nel 1892 quando, si racconta, una donna di nome Bertha Palmer chiese al suo cuoco personale di preparare un dessert secco comodo da portare con sé senza sporcarsi. Sicuramente, oggi i brownies sono molto diversi dalla storica versione visto che si caratterizzano per la consistenza morbida e fragrante.

Nella ricetta originale i brownies sono preparati con un impasto elaborato a base di cioccolato fondente e spesso sono accompagnati da un po' di panna montata. 
Oggi, invece, vi proponiamo una versione alternativa e altrettanto golosa. Infatti, in questa ricetta i brownies sono arricchiti con nocciole tritate grossolanamente e diventano particolarmente croccanti.

Ecco, quindi, tutti i segreti per la preparazione dei brownies alle nocciole!

Categoria: Dolci

cioccolato fondente 180 g di cioccolato fondente (almeno al 70%)
cacao 45 g di cacao amaro in polvere
burro 180 g di burro
uovo 2 uova
zucchero 180 g di zucchero semolato
nocciola 80 g di nocciole sbucciate
farina 00 100 g di farina 00
lievito 6 g di lievito per dolci
sale 1 pizzico di sale

Preparazione

Come fare i brownies alle nocciole

Iniziamo a far sciogliere il burro a bagnomaria. Una volta fuso, uniamovi il cioccolato fondente tagliato grossolanamente in pezzi.
Aggiungiamo anche il cacao in polvere, quindi mescoliamo bene, facciamo amalgamare tutto e lasciamo raffreddare alcuni minuti.

Intanto montiamo le uova insieme allo zucchero, possiamo compiere quest'operazione nella planetaria oppure con uno sbattitore elettrico.
Quando il composto è chiaro e spumoso aggiungiamo il burro unito al cioccolato che abbiamo lasciato raffreddare e assicuriamoci che si amalgami bene.

Uniamo poco alla volta la farina e il lievito setacciati, il pizzico di sale e infine uniamo le nocciole taglaite grossolanamente con un coltello. 

Prepariamo una teglia rettangolare, che abbia le dimensioni di circa 20x 28 cm, imburriamola e infariniamola (o in alternativa rivestiamola con un foglio di carta forno) e versiamovi l'impasto livellandolo bene.

Facciamo cuocere in forno statico preriscaldato a 180° per almeno 30 minuti.
Una volta trascorso il tempo di cottura, lasciamo raffreddare per 15 minuti e poi togliamo dalla teglia. Quindi, tagliamo il composto in 6 quadrati e serviamo i nostri deliziosi brownies alle nocciole!

 

Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Google News

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 17, Media voti: 4.5

    Vai alla Ricetta

    Consigli

    Il segreto per la preparazione dei brownies alle nocciole è la cottura. Infatti, affinché abbiano la classica consistenza morbida non devono essere cotti troppo a lungo ma devono rimanere un po' umidi.

    Quanto alla conservazione dei brownies alle nocciole, si consiglia di tenerli dentro una scatola di latta o in un contenitore di vetro per un massimo tre o quattro giorni. In alternativa, se i brownies sono stati preparati con ingredienti freschi, si possono congelare.

    Per quale occasione

    I brownies alle nocciole sono un dolce molto versatile. Infatti, è possibile servirli sia in occasioni semplici e informali come una festa di compleanno oppure una merenda pomeridiana, sia come dessert alla fine di un pranzo o una cena importanti. Questo dolce è sicuramente l'ideale se state cercando un dessert semplice ma gustoso per bambini e adulti.

    Hai provato la ricetta o hai domande?

    Potrebbero interessarti anche

    Commenti degli utenti (2)

    silvana
    sabato 15 dicembre 2018

    vorrei farli ma c'è troppo burro come posso ovviare? ciao

    Rispondi
    Ricetta.it
    ha scritto: sabato 15 dicembre 2018

    Prova a diminuire la quantità del burro.

    Rispondi