Trippa alla romana

4/5 Vota
Su un totale di voti: 1
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Trippa alla romana
Photo credits:
Tempo 90 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

La trippa alla romana è tra i piatti più conosciuti e apprezzati della cucina tipica laziale, ideale da portare in tavola durante un pranzo domenicale in famiglia o con gli amici.

Questa classica trippa si prepara con un ricco e saporito sugo di pomodoro e può essere gustata insieme a delle fragranti fette di pane casereccio tostato.

Gli ingredienti che occorrono per realizzare questa ricetta pochi e genuini: certamente non può mancare la mentuccia e una generosa spolverata di pecorino romano grattugiato che rende il piatto ancor più saporito.

Non ci resta che scoprire come fare la trippa alla romana!

Categoria: Secondi

800 g di trippa 800 g di trippa
cipolla 1 cipolla
sedano 1 costa di sedano
carota 1/2 carota
alloro 1 foglia di alloro
chiodi di garofano 1-2 chiodi di garofano
pomodoro 200 ml di salsa di pomodoro
pecorino q.b. pecorino romano grattugiato
q.b. foglie di mentuccia q.b. foglie di mentuccia
olio q.b. olio extravergine d'oliva
sale e pepe q.b. sale e pepe

Preparazione

Come fare la Trippa alla romana

Per preparare la trippa alla romana, dobbiamo innanzitutto lavare accuratamente la trippa sotto l'acqua corrente e tagliarla a listarelle abbastanza sottili.

Puliamo metà carota, sbucciamola e tagliamola a rondelle. Facciamo la stessa cosa con la costa di sedano, dopodiché mondiamo la cipolla e affettiamola non troppo finemente. 

Portiamo a bollore abbondante acqua in una pentola, saliamola e versiamo le verdure tagliate. Aggiungiamo una foglia di alloro, i chiodi di garofano e un pizzico di sale.

Non appena l'acqua riprende a bollire, versiamo la trippa tagliata a listarelle e lasciamola cuocere per almeno un'ora, finché non risulta abbastanza morbida. A questo punto, scoliamola dal brodo con l'ausilio di una schiumarola e riponiamola in una ciotola.

Intanto possiamo portarci avanti con la preparazione del sugo. Versiamo sul fondo di una casseruola qualche cucchiaio di olio extravergine d'oliva, facciamolo scaldare e aggiungiamo il sugo di pomodoro. Insaporiamolo con sale e pepe nero macinato e lasciamolo cuocere per una decina di minuti.

Non appena il sugo di pomodoro raggiunge il bollore, uniamo la trippa scolata dal brodo e mescoliamo per amalgamarla. Proseguiamo la cottura a fuoco basso per 10-15 minuti, dopodiché togliamo dal fuoco e trasferiamo il tutto su un piatto da portata. 

Guarniamo la trippa alla romana con qualche foglia fresca di mentuccia e serviamola ben calda ai nostri ospiti, mettendo a disposizione delle fette di pane casereccio leggermente tostate e il pecorino romano grattugiato da aggiungere a piacere.

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto!
    Totale Voti: 1, Media voti: 4
    Hai provato la ricetta o hai domande?

    Consigli

    La trippa alla romana è un secondo piatto ottimo da gustare al momento, ma che possiamo conservare in frigorifero per un massimo di 1-2 giorni.

    Per quale occasione

    Un secondo piatto sostanzioso, ottimo per un pranzo domenicale.

    Vino da abbinare

    Accompagniamola con un vino rosato di medio corpo romano, come l'Aprilia Sangiovese di Doc e il Vignanello Rosato Doc.

    Potrebbero interessarti anche