Fegato alla veneziana

4,2/5 Vota
Su un totale di voti: 41
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Fegato alla veneziana
  Photo credits:

Presentazione

Tempo 30 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Il fegato alla veneziana è un secondo piatto tipico della tradizione gastronomica del Veneto.

Si tratta di fegato di vitello, cotto per pochi minuti su un letto di cipolle stufate in olio e burro e profumate alla salvia. Un accostamento vincente che consente di creare un piacevole contrasto di sapori e coprire l’odore consistente del fegato.

Conosciuto ormai in tutto il mondo, veniva anticamente preparato utilizzando i fichi al posto delle cipolle. Un abbinamento classico è quello della polenta bianca che, cremosa o sotto forma di crostini, accompagna perfettamente il fegato alla veneziana.

Il fegato è un ingrediente molto particolare e per la sua consistenza a volte non risulta gradita a tutti.
Ciononostante, si tratta di una delle interiora animali che apportano maggiori sostanze benefiche al nostro organismo. Il fegato è infatti ricco di ferro, proteine e vitamine A e Be un basso contenuto calorico.

Ecco quali sono gli ingredienti che occorrono per preparare la ricetta originale del fegato alla veneziana!

Categoria: Carne

fegato 4 fette di fegato di vitello (400 g circa)
cipolla 2 cipolle bianche
olio 50 g di olio evo
burro 20 g di burro
salvia 8-9 foglie di salvia
sale e pepe q.b. sale e pepe
vino bianco 50 ml di vino bianco secco

Preparazione

Come fare il Fegato alla veneziana

Fegato alla veneziana - P1
Fegato alla veneziana - P2

Affettate sottilmente le cipolle. In una larga padella fate fondere il burro con l’olio, quindi aggiungete le cipolle [1].
Unite anche mezzo bicchiere di acqua e cuocete a fuoco basso per circa 5 minuti [2].

Fegato alla veneziana - P3
Fegato alla veneziana - P4

Profumate con la salvia tritata e unite anche il vino. Proseguite la cottura per altri 5-7 minuti [3].
Sciacquate bene le fette di fegato, tamponatele con carta da cucina [4].

Fegato alla veneziana - P5
Fegato alla veneziana - P6

Unitele al condimento di cipolle, cuocendole a fuoco vivo per 2-3 minuti per lato [5].
Rigiratele a metà cottura, salate, pepate e servite immediatamente [6].

Seguici su Facebook Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Facebook

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 41, Media voti: 4.2

    Torna alla Ricetta

    Consigli

    Il fegato così preparato è ottimo anche servito sulla polenta calda, o sulle fette di pane casareccio tostato.

    Potete sfumare con l’aceto invece che con il vino bianco, oppure utilizzare timo o prezzemolo al posto della salvia.

    E’ consigliabile utilizzare solo olio al posto del burro, se si vuole ottenere una versione più leggera. Il fegato teme il tempo di cottura: se cotto troppo diventa duro, se troppo poco rilascia sangue e risulta dolciastro.

     Il fegato alla veneziana va consumato subito. Meglio evitare di riscaldarlo perché diventerebbe duro.

    Per quale occasione

    Per un secondo piatto salutare.

    Vino da abbinare

    L'accompagnamento ideale per questo piatto è naturalmente un vino veneto, ad esempio, un bianco come il Valpolicella.

    Hai provato la ricetta?
    Hai dubbi o domande?

    Potrebbero interessarti anche