Triglia con cipolle

4,0/5 Vota
Su un totale di voti: 1
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Triglia con cipolle
Photo credits:
Tempo 30 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

La triglia con cipolle è un secondo piatto che, nonostante la sua semplicità, si rivela al primo assaggio sorprendentemente ricco di gusto.
Viene servito con una semplice salsa di pomodoro aromatizzata all'aglio ed è ideale da accompagnare con una ricca insalata di stagione. Le cipolle al vino rosso si sposano armoniosamente con i sapore aromatico del pesce profumato al timo e finocchietto selvatico, offrendo un'esperienza culinaria degna anche delle occasioni più importanti.

Genuino e stuzzicante al palato, questo secondo piatto rappresenta senz'altro una scelta vincente per conquistare al primo assaggio anche gli ospiti dal palato più sopraffino.
Leggi tutti i nostri consigli e scopriamo insieme come preparare in casa la triglia con cipolle!

Categoria: Secondi

triglia 500 g di filetti di triglia
cipolla bianca 300 g di cipolla bianca
passata di pomodoro 300 g di passata di pomodoro
vino rosso 300 g di vino rosso
aglio 1 spicchio d' aglio
olio q.b. olio extravergine d'oliva
finocchio q.b. finocchietto selvatico
timo q.b. foglie di timo fresco
farina 00 q.b. farina 00
sale e pepe q.b. sale e pepe

Preparazione

Come fare la triglia con cipolle

Per preparare la triglia con cipolle, dobbiamo innanzitutto disporre i filetti di triglia all'interno di una pirofila e cospargerli con il finocchietto selvatico. Fatto questo, ricopriamo il contenitore con un foglio di pellicola per alimenti e riponiamolo in frigorifero per circa 30 minuti.

Intanto puliamo le cipolle, affettiamole finemente e versiamole all'interno di una padella dal fondo largo insieme a un filo d'olio extravergine d'oliva. Aggiungiamo il vino rosso, profumiamo con qualche foglia di timo fresco e facciamo cuocere per alcuni minuti a fuoco medio.

Puliamo uno spicchio d'aglio e soffriggiamolo in padella con olio extravergine d'oliva, aggiungendo anche del finocchietto selvatico. Uniamo la passata di pomodoro e lasciamola cuocere per alcuni minuti a fiamma bassa.

Trascorsi i 30 minuti di riposo, rimuoviamo il finocchietto selvatico dai filetti e infariniamoli in modo omogeneo. Rosoliamo il padella con un filo d'olio extravergine d'oliva finché non risultano ben cotti.

Insaporiamo i filetti di triglia con sale e pepe nero, dopodiché impattiamoli disponendo sopra ognuno di essi le cipolle stufate al vino rosso e al fianco qualche cucchiaio di salsa di pomodoro.

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto!
    Totale Voti: 1, Media voti: 4
    Hai provato la ricetta o hai domande?

    Consigli

    Per rendere la triglia con cipolle adatta anche alle persone celiache, possiamo sostituire la farina 00 con la farina di riso.

    Per quale occasione

    Perfetta per una cena in famiglia o in compagnia di ospiti.
    Possiamo preparare questo secondo piatto di pesce anche per un'occasione speciale.

    Vino da abbinare

    La triglia con cipolle è un secondo piatto semplice e allo stesso tempo stuzzicante, adatto anche alle occasioni speciali: è ideale da accompagnare con un vino bianco fermo, come il Lamezia DOC bianco o il Val d’Arbia DOC Grechetto.

    Potrebbero interessarti anche