Salmone alla griglia

4,1/5 Vota
Su un totale di voti: 47
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Salmone alla griglia
  Photo credits:
Tempo 45 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Medio

Presentazione

Il salmone alla griglia è un secondo piatto leggero e appetitoso, perfetto da servire durante una cena in famiglia, accompagnato da qualche spicchio di limone, verdure fresche di stagione e un buon bicchiere di vino bianco.

La carne del salmone è ricca di grassi "buoni", i famosi Omega 3, molto utili alla nostra salute: è una buona fonte di proteine, vitamine (vitamina B6, vitamina B12, tiamina, niacina), sali minerali. Tante buone motivazioni per integrarlo nella nostra dieta, servendolo ogni volta con verdure diverse e magari con qualche salsa, come quella allo yogurt. È una ricetta facile e veloce, che richiede pochi minuti, ed è perfetta in ogni stagione dell'anno. 

La nostra ricetta prevede per prima cosa la preparazione di una marinatura a base di cipollotto, capperi, timo e alloro: i filetti di salmone andranno quindi spennellati con questo intingolo e lasciati riposare per circa 30 minuti in modo che le carni si insaporiscano.
La cottura sulla griglia deve essere veloce, uno o due minuti per lato, per evitare che la carne secchi troppo.

Noi abbiamo scelto dei filetti, ma è possibile utilizzare gli stessi ingredienti e lo stesso procedimento anche per i tranci: l'unica accortezza, in questo caso, è quella di far attenzione ai pezzetti di lisca che si trovano nella parte centrale. Una volta cotto, si possono togliere senza difficoltà. 

Se, allora, volete cimentarvi con qualche bel filetto di salmone alla griglia, ecco alcuni suggerimenti per rendere più gustoso e sempre diverso il vostro pesce.

Categoria: Ricette di Pesce

filetti di salmone 4 filetti di salmone fresco
cipollotto 1 cipollotto
capperi 1 cucchiaio di capperi
timo qualche fogliolina di timo fresco
alloro 2 foglie di alloro
limone succo di 1/2 limone
sale q.b. sale
olio q.b. olio extravergine di oliva
pepe q.b. pepe

Preparazione

Come fare il Salmone alla griglia

Per prima iniziamo a preparare la marinatura per insaporire i filetti prima di grigliarli.

Tritiamo molto finemente un cipollotto con un cucchiaio di capperi.

A parte prepariamo un trito, anch'esso molto fine, con qualche rametto di timo fresco e qualche foglia di alloro (meglio fresca, ma vanno bene anche quelle secche).
Uniamo, a questo punto, il trito di erbe e quello di capperi e cipollotto ed emulsioniamolo con un buon olio di oliva ed il succo di mezzo limone.

Aggiustiamo di sale e pepe, secondo il nostro gusto, e lasciamo riposare la marinata in frigorifero per una mezz'ora.

Qualche minuto prima di iniziare a grigliare il pesce, spalmiamolo da entrambi i lati con l'intingolo e lasciamo riposare per 15-20 minuti.

Praticiamo ora un taglio sulla pelle del pesce e iniziamo a cuocerlo da questa parte. Dopo 1-2 minuti giriamolo dall'altra parte.

Se necessario, spennelliamo il salmone con l'intingolo anche durante la cottura.

Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Google News

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 47, Media voti: 4.1

    Vai alla Ricetta

    Consigli

    Potete accompagnare il salmone alla piastra con un contorno di zucchine.

    Esistono molte versioni della marinata: ottimo, ad esempio, il più classico degli abbinamenti con aglio e prezzemolo, ma potete sbizzarrirvi anche con l'ottimo finocchietto selvatico, l'aneto o l'erba cipollina.

    Tenete anche presente che, se è di vostro gusto, la marinata risulta ottima anche con l'aggiunta di qualche cucchiaio di vino bianco secco.

    Hai provato la ricetta o hai domande?

    Potrebbero interessarti anche

    Commenti degli utenti (3)

    Luigi Revello
    domenica 31 maggio 2020

    fantastico

    Rispondi
    Luigi
    martedì 13 agosto 2019

    Quale vino abbinare?

    Rispondi
    Ricetta.it
    ha scritto: martedì 13 agosto 2019

    Ciao Luigi, ti consigliamo un vino bianco fermo fruttato

    Rispondi