Panna cotta senza colla di pesce

4,5/5 Vota
Su un totale di voti: 77
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
  Photo credits:

Presentazione

Tempo 30 min
Difficoltà Facile
Porzioni 6
Costo Basso

La panna cotta senza colla di pesce è un dolce al cucchiaio senza uova, adatto a vegetariani e celiaci, poiché viene utilizzata la maizena come addensante. Per una versione vegana, invece, basterà sostituire la panna con una di origine vegetale.

Un dolce delicato e sfizioso, ideale come dessert di fine pasto da decorare con del cioccolato fuso, del caramello o una coulis alla frutta. Perfetto poi da servire in comode monoporzioni, accompagnato con frutta fresca o granella di nocciole e pistaccho.

Il procedimento per preparare la panna cotta senza colla di pesce è molto semplice: tutti gli ingredienti vengono inseriti in un pentolino, amalgamati e messi poi a scaldare sul fuoco, fino a quando il composto di addensa leggermente. È possibile regolare la quantità di zucchero in base ai gusti: c'è chi la preferisce più dolce, perché la mangia al naturale, chi invece la decora in fase finale con una ganache e preferisce quindi non averla troppo dolce.

Procuratevi degli stampini in silicone o in alluminio per facilitare l'estrazione: in caso ne siate sprovvisti, farete un figurone inserendo la panna cotta in bicchierini. 

Se possiedi un Bimby, scopri come prepararla in modo velocissimo!

Ecco i passaggi per preparare la panna cotta senza colla di pesce!

Categoria: Dolci

panna 500 ml di panna per dolci
zucchero 80 g di zucchero
maizena 30 g di maizena
estratto di vaniglia q.b estratto di vaniglia liquida

Preparazione

Come fare la Panna cotta senza colla di pesce

Iniziamo setacciando la maizena in un pentolino e unendo lo zucchero e la panna. Mescoliamo gli ingredienti con una frusta a mano. Se si formano grumi, filtriamo il composto, con un colino. Aromatizziamo con l’essenza di vaniglia e mettiamo il pentolino sul fuoco, a fiamma bassa. Cuociamo per dieci minuti, mescolando continuamente, fino a quando la panna non si addensa leggermente.

Ottenuto un composto omogeneo e cremoso, versiamolo negli stampini di muffin o in dei pirottini di alluminio. Copriamo con una pellicola, a contatto e lasciamo raffreddare la panna cotta a temperatura ambiente, prima di trasferirle nel frigo per un paio di ore.
Trascorso tale tempo, la panna cotta senza gelatina è pronta, possiamo capovolgerle in un piattino e decorare a piacere.

Seguici su Facebook Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Facebook

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 77, Media voti: 4.5

    Torna alla Ricetta

    Consigli

    La panna cotta è un dolce cremoso, che possiamo guarnire con scaglie di cioccolato, con lamponi o frutti di bosco freschi magari passati in padella con dello zucchero per qualche minuto o con qualsiasi altro tipo di decorazione.

    Se abbiamo degli ospiti possiamo realizzarle in anticipo, anche il giorno prima, tenerle in frigo per poi tirarle fuori prima del pasto per guarnirle e servire a tavola.

     

    Per quale occasione

    Un ottimo dessert a fine pasto

    Vino da abbinare

    Un dessert indicato per ogni occasione, che possiamo accompagnare a un bicchiere di vino dolce passito o bianco

    La video ricetta del giorno

    Potrebbero interessarti anche

    Commenti degli utenti (4)

    Stefania Succi
    venerdì 16 luglio 2021

    Panna da cucina o da montare?

    Rispondi
    Ricetta.it
    ha scritto: venerdì 16 luglio 2021

    Ciao Stefania, panna da montare 😊

    Rispondi
    Roberta
    martedì 6 aprile 2021

    Ciao,posso utilizzare farina 00 al posto della maizena? Grazie

    Rispondi
    Ricetta.it
    ha scritto: martedì 6 aprile 2021

    Certamente

    Rispondi