Linguine con cozze e surimi

4,1/5 Vota
Su un totale di voti: 9
  Photo credits: Laura Leone

Presentazione

Tempo 60 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Le linguine con cozze e surimi sono un primo piatto ideale da servire per una cena in famiglia.

Perfetta per gli amanti delle cozze, può essere aromatizzata a piacere con aromi diversi ogni volta. L'aggiunta del surimi e della nota piccante del peperoncino, gli donano quel tocco in più.

Preparla è semplicissimo: in una padella si cuociono le cozze e il surimi, si aggiungono i pomodori pelati schiacciati e si sfuma con il vino bianco. Mentre il sugo termina la cottura, si cuoce la pasta che andrà poi unita al condimento e servita subito.

Ecco come preparare le linguine con cozze e surimi.

Categoria: Primi

350 g di linguine 350 g di linguine
cozze 500 g di cozze sgusciate (anche surgelate)
surimi 300 g di surimi a bastoncini
prezzemolo 1 ciuffo di prezzemolo
cipolla bianca 1 cipolla bianca
aglio 1 spicchio di aglio
vino bianco 1 bicchiere di vino bianco secco
pomodori pelati 2 pomodori pelati
olio q.b. olio evo
peperoncino q.b. peperoncino
sale q.b. sale

Preparazione

Come fare le Linguine con cozze e surimi

Iniziamo preparando il trito di prezzemolo, aglio e cipolla. 

In una padella versiamo due cucchiai di olio e rosoliamo il trito. Aggiungiamo poi ii il surimi a pezzetti e le cozze.

Sfumiamo col vino e lasciamo cuocere per 10 minuti circa.

Schiacciamo con una forchetta i pomodori pelati e uniamoli, aggiustiamo di sale e peperoncino e cuociamo a fuoco lento per 20 minuti circa.

Mentre il sugo termina la cottura, cuociamo le linguine in abbondante acqua salata, quando sono pronte scoliamol e saltiamole in padella con il sugo ormai pronto.

Serviamo subito.

Seguici su Facebook Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Facebook

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 9, Media voti: 4.1

    Torna alla Ricetta

    Per quale occasione

    Una cenetta fra amici.

    Vino da abbinare

    Vermentino fresco.

    La video ricetta del giorno

    Potrebbero interessarti anche