Insalata di pasta al curry

4/5 Vota
Su un totale di voti: 1
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Insalata di pasta al curry
Photo credits:
Tempo 30 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

L'insalata di pasta al curry è una ricetta saporita, con un gusto tipicamente orientale e speziato.
È un primo piatto originale che metterà d'accordo i nostri commensali durante una cena appetitosa tra amici: una pasta da gustare tiepida, quindi perfetta da preparare nella bella stagione.

Per realizzarlo ci vorrà un'ora complessiva e ci servirà l'ingrediente base, una generosa manciata di curry dorato che conferirà carattere e sapore deciso, per veri buongustai della cucina etnica.
Infine tagliamo a dadini piccolissimi un cetriolo e cospargiamolo sulla pasta: una nota croccante e fresca che completa il piatto in maniera perfetta.

Leggi tutti i nostri consigli e le spiegazioni che ti guideranno nella preparazione di questa saporita insalata di pasta al curry!

Categoria: Primi

pasta 340 g di pasta
curry 2 cucchiai di curry
cetriolo 1 cetriolo
panna 1/2 bicchiere di panna da cucina
cipolla 1 cipolla
farina 1 cucchiaio di farina
200 ml di brodo 200 ml di brodo
olio q.b. olio extravergine d'oliva
sale e pepe q.b. sale e pepe

Preparazione

Come fare l'insalata di pasta al curry

Sbucciamo e mondiamo finemente la cipolla, facciamola rosolare in un tegame con l'olio extravergine d'oliva, uniamo un cucchiaio d'acqua e un pizzico di sale.
Cuociamo a fiamma dolce finché non sarà diventata trasparente, quindi uniamo due cucchiai di curry e amalgamiamo con la farina.
Aggiungiamo il brodo vegetale e facciamo andare a fuoco basso per circa un quarto d'ora, poi togliamo dalla fiamma e lasciamo riposare.

Lessiamo la pasta in abbondante acqua salata e scoliamola, ricordandoci di tenerla al dente. Prestiamo attenzione alle indicazioni di cottura sulla confezione e, per sicurezza, togliamola dal fuoco un minuto prima.
Versiamo la pasta nel piatto di portata e uniamo la panna, quindi lasciamola raffreddare a temperatura ambiente per un'oretta circa.

Quando sarà tiepida, uniamo la salsa di curry e aggiustiamo di sale e pepe.
Come tocco finale, tagliamo il cetriolo a cubetti molto piccoli e cospargiamolo sopra, servirà a conferire una nota croccante al piatto.

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto!
    Totale Voti: 1, Media voti: 4
    Hai provato la ricetta o hai domande?

    Consigli

    Possiamo scegliere il formato di pasta corta che preferiamo, l'importante è che tenga molto bene la cottura e che trattenga il condimento alla perfezione.
    Tra le varie tipologie presenti in commercio, andranno bene le mezze penne rigate, le ruote, le farfalle, i fusilli o i rigatoni. Oltre alla pasta di semola di grano duro, possiamo optare per una farina più digeribile, come quella integrale, di fatto o di grano saraceno, oppure di farina di segale.

    Per una perfetta pasta fredda, non passiamola sotto l'acqua fredda, una volta cotta, ma lasciamola raffreddare e riposare in un luogo asciutto, in modo che rilasci il suo amido e formi una cremina con il condimento.
    Questo piatto va gustato a temperatura ambiente, quindi non è necessario farla raffreddare in frigorifero.

    Per quale occasione

    È un piatto ideale per un pranzo con gli amici e per un party a tema, in cui vogliamo coniugare i sapori etnici con quelli di casa.

    Vino da abbinare

    L'insalata di pasta al curry si sposa a meraviglia con un vino Riesling, piuttosto dolce che crea un equilibrio armonico con il piccante della spezia.