Come utilizzare le scorze di limone

Come utilizzare le scorze di limone
Photo credits:

Considerato uno degli elementi più versatili e apprezzati in cucina, del limone non si butta proprio niente. Le sue scorze, infatti, possono trasformarsi in un efficiente tonico per rinfrescarci dalla calura estiva ma possono anche rimuovere efficacemente le macchie d'inchiostro da pelle e tessuti.

Scopriamo insieme i numerosi possibili utilizzi!

Creare un deodorante green per ambienti

I comuni deodoranti per gli ambienti domestici hanno sicuramente un profumo delizioso e persistente, accattivante e decisamente fresco. Ma non possono certo definirsi naturali. Gli agenti chimici contenuti al loro interno, infatti, non solo incidono negativamente sull'ambiente ma sono annoverati anche tra i principali responsabili di reazioni allergiche.
Dunque, perché non sfruttare le proprietà benefiche della buccia del limone?
Ci occorrono solo le scorze di due limoni non trattati, un rametto di rosmarino, acqua e un po' di vaniglia. Versiamo tutti gli ingredienti in una pentola capiente, aggiungiamo l'acqua e portiamo ad ebollizione.
Quando il composto si sarà raffreddato, basterà filtrarlo e versarlo nell'apposita boccetta. Per tutta la casa si spargerà un profumo fresco e intenso ma soprattutto naturale.

Tonico per la pelle

La pelle grassa e impura è uno dei maggiori problemi lamentati in campo estetico. A nessuno, infatti, piace avere una pelle costantemente unta e lucida.
Il limone, grazie alle sue proprietà astringenti, rimuove il sebo in eccesso, lasciando la pelle asciutta e compatta.

Per preparare un tonico totalmente green, tagliamo a pezzetti le scorze di due limoni, versiamo circa 200 ml d'acqua in un pentolino e lasciamo bollire per almeno 5 minuti.
Quando il liquido si sarà completamente raffreddato, versiamone qualche goccia su di un batuffolo di cotone e passiamolo sul viso completamente deterso: il risultato sarà immediato. 

Scrub esfoliante per il corpo

L'avreste mai detto che il limone avrebbe può rendere più liscia e levigata la tua pelle? Con le bucce dei limoni, l'olio d'oliva e lo zucchero grezzo, possiamo creare un esfoliante in grado di rimuovere le cellule morte e regalare nuova linfa alla nostra pelle.
Grattugiamo la scorza di un limone e in una ciotola aggiungiamo un cucchiaio di olio extravergine d'oliva e circa 20 grammi di zucchero grezzo. Mescoliamo il composto e applichiamo sulle parti più critiche, quali gomiti, talloni e ginocchia, massaggiando e lasciando in posa per 5-10 minuti. Risciacquamo con acqua fredda e ripetiamo l'operazione 2 volte a settimana. 

Combattere le macchie scure della pelle

Tra gli inestetismi cutanei più temuti dalle donne di tutto il mondo, le macchie scure della pelle possono essere combattute grazie all'impiego di acqua ossigenata e limone.
Mettiamo a bollire 250 ml di acqua con le scorze di due limoni finemente tagliate. Lasciamo raffreddare completamente il liquido e solo a questo punto aggiungiamo un cucchiaio di acqua ossigenata. Bagniamo un disco di cotone nel liquido e passiamolo sul viso. Ripetiamo l'operazione tutti i giorni per almeno una settimana.

Disinfettante per superfici

Rendere pulite e brillanti le superfici di bagno e cucina senza l'utilizzo di agenti chimici? Basta semplicemente munirsi di limone, acqua calda e aceto.

In un pentolino con acqua calda, grattugiamo la scorza di un limone, aggiungiamo il succo dell'agrume e 100 ml di aceto. Lasciamo raffreddare completamente, versiamo il liquido su di un panno asciutto e passiamo sulla superficie da pulire.
Non solo l'ambiente sarà perfettamente igienizzato ma anche brillante e profumato più a lungo.

Eliminare le formiche

Ma quanto può essere difficile combattere con le formiche che invadono le nostre case?
Il rimedio è semplicissimo: basta tagliuzzare la scorza del limone e disporla negli angoli strategici, le formiche abbandoneranno subito il campo.

Rimuovere il calcare

Per eliminare il calcare non c'è niente di meglio di una miscela naturale a base di acqua bollente, bicarbonato di sodio, aceto di mele e, ovviamente, scorza di limone.
Lasciamo agire il liquido ottenuto per circa 10 minuti e risciacquiamo con acqua fredda: le superfici brilleranno come nuove.

Ti è piaciuta la ricetta?