Come cucinare le pannocchie

Le pannocchie maturano verso la fine dell’estate ed è proprio in questo preciso momento dell’anno che possono essere preparate e gustate in mille modi diversi.

C’è chi le ama semplicemente bollite e chi preferisce grigliarle, chi le rosola in padella assieme al burro e chi magari le cuoce in forno all’interno di un cartoccio.

Vediamo assieme come pulire e poi cucinare le pannocchie in differenti modi.

Come pulire le pannocchie

Acquistate pannocchie fresche che abbiano foglie ancora verdi e ben aderenti ai chicchi stretti gli uni accanto agli altri.
Può capitare che in una stessa pannocchia alcuni chicchi abbiano un bel colore giallo intenso e altri siano più biancastri: è una cosa del tutto naturale che non deve destre alcuna preoccupazione.

Prima di cuocerle, le pannocchie devono essere pulite togliendo le foglie, i filamenti e la barba.
Dopo averle lavate controllate che non ci siano insetti al loro interno e poi asciugatele con un panno di cotone pulito.
Ora sono pronte per la cottura.
Se le lascerete 15 minuti in una ciotola piena di acqua risuletranno più morbide dopo la cottura.

Come bollire le pannocchie

Bollire le pannocchie è il modo più veloce e facile per cucinarle.
Prendete una pentola capiente e riempitela di acqua poi salatela e aggiungete un cucchiaio di bicarbonato.
Sistemate al suo interno le pannocchie e poi mettete la casseruola sul fuoco.
Dal momento del bollore, le pannocchie dovranno cuocere circa 20 minuti prima di essere gustate.
Se usate la pentola a pressione ve ne basteranno 7

Preparare le pannocchie al cartoccio

Prendete un pezzo di carta alluminio o da forno e versate al centro un cucchiaino d’olio extravergine d’oliva o metteteci qualche fiocchetto di burro.
Sistemateci sopra la pannocchia da cuocere e avvolgetela bene dopo averla salata leggermente in superficie.
Accendete il forno e impostatelo sui 200° C.
Quando sarà diventato ben caldo infornate i cartocci con le pannocchie e cuocetele per circa 20 minuti.
Una volta cotte eliminate il cartoccio facendo attenzione a non scottarvi e poi servite in tavola le pannocchie intere oppure tagliate a rondelle spesse.

Le pannocchie grigliate

Le pannocchie possono essere cotte sulla griglia a fuoco medio per circa un quarto d’ora.
Se sono molto grandi potrebbero essere necessari anche 20 minuti prima di divenire ben abbrustolite.
Ovviamente la pannocchia va girata su tutti i lati in modo che la cottura sia omogenea.
Appena pronte tagliatele a metà nel senso della lunghezza con un coltello oppure a rondelle.

Se preferite potete cuocerle ancora avvolte nelle loro foglie, in questo caso i tempi di cottura si allungano di almeno 10 minuti.

Come cuocere le pannocchie al microonde

Per ridurre significativamente i tempi di cottura delle pannocchie fresca, cuocetele al microonde.
Per una pannocchia di medie dimensioni bastano circa 2 minuti alla massima potenza.
Mettete in un apposito contenitore per microonde le pannocchie che volete cuocere versando sul fondo un bicchiere d’acqua. Copritele con il coperchio e fatele cuocere prima di servirle in tavola.

Pannocchie fritte

Avete mai provato a cucinare le pannocchie fritte? Una vera delizia.
Potete sgranarle e cuocere chicchi di mais freschi in olio di arachidi bollente, oppure cuocerle intere per 15 minuti in olio di semi avendo cura di girarle spesso.
Insaporite con sale e pepe.

Seguici su Google News Non perderti nemmeno un'articolo Seguici su Google News

Salva la Ricetta Salva nel Ricettario