Gratin di cavolfiore

4,8/5 Vota
Su un totale di voti: 4
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Gratin di cavolfiore
  Photo credits: Carola Leardi
Tempo 40 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

Il gratin di cavolfiore è un secondo piatto o piatto unico, molto saporito e più leggero.

Eccolo in una versione senza besciamella.

Categoria: Secondi

cavolfiore 1 cavolfiore medio lavato e ridotto a cimette
burro q.b. burro
panna 200 ml di panna vegetale
uovo 2 uova
parmigiano q.b. parmigiano grattugiato
provolone 200 g tra provolone piccante e scamorza (a dadini)
sale e pepe q.b. sale e pepe

Preparazione

Come fare il Gratin di cavolfiore

Lessare le cimette di cavolfiore, farle raffreddare e disporle in una teglia imburrata.

Sbattere in una ciotola la panna con le uova, un cucchiaio di parmigiano grattugiato e i dadini di formaggi, una macinata di pepe e un pizzico di sale.
Versare il composto sul cavolfiore nelle teglia.

Spolverare di parmigiano e aggiungere dei fiocchetti di burro.

Infornare a 180° per 20 minuti e gratinare per altri 10 minuti.

Fare riposare a cottura ultimata e servire.

Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Google News

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 4, Media voti: 4.8

    Vai alla Ricetta

    Per quale occasione

    Preparazione semplice e veloce... nella stagione fredda
    più di frequente!

    Vino da abbinare

    Io preferisco un bianco che si sposi bene con i formaggi... Grechetto dell'Umbria doc.

    Curiosità

    Una versione semplicissima, con molte varianti di gusto... ad esempio se si preferisce la mozzarella o altri formaggi è possibile comporre il piatto a piacere. Senza l'uso della besciamella è molto più leggera.

    Hai provato la ricetta o hai domande?

    Potrebbero interessarti anche