Ciambelle fritte

Le ciambelle fritte sono dei dolcetti soffici e gonfi che andranno a ruba. Sono molto simili alle graffe ma sono senza le patate.
4,3/5 Vota
Su un totale di voti: 339
  Photo credits:

Presentazione

Tempo 50 min
Difficoltà Media
Porzioni 6
Costo Basso

Le ciambelle fritte sono dei dolcetti soffici e gonfi che andranno a ruba.

Sono molto simili alle graffe di Carnevale ma sono realizzate senza le patate.

Noi le prepareremo anche in una versione alternativa al forno.

Categoria: Dolci

farina 00 500 g farina 00
burro 50 g di burro
uovo 1 uovo grande
zucchero 50 g di zucchero
acqua 250 ml di acqua a temperatura ambiente
limone la scorza di un limone grattugiata
lievito di birra 20 g di lievito di birra fresco (o 6 g di lievito di birra secco)
sale 6 g di sale
arachidi q.b. olio di semi di arachidi per friggere

Preparazione

Come fare le Ciambelle fritte senza patate

In un contenitore capiente uniamo l'acqua tiepida, lo zucchero, il lievito di birra sbriciolate e mescolare per fare sciogliere il tutto.
Agginugiamo poi la scorza grattugiata del limone, l'uovo in precedenza sbattuto e continuiamo a mescolare.
Uniamo ora la farina poco alla volta, il sale e il burro ammorbidito.

Iniziamo ad impastare per circa 5 minuti fino ad ottenere un impasto elastico e ben compatto che non si attaccherà più alle mani.

Trasferiamo l'impasto in una ciotola leggermente oliata e coperta con della pellicola trasparente e facciamo lievitare in un luogo caldo al riparo da correnti d'aria per circa 2 ore (o fin quando non raddoppierà il suo volume).

Infariniamo il piano di lavoro e stendiamo l'impasto con un mattarello ad uno spessore di 1,5-2 cm. Utilizzando un bicchiere o un coppapasta da 8 cm ricaviamo dei dischi e poi buchiamo il centro con un coppapasta da 2,5 cm o il tappo di una bottiglia di plastica.
Impastiamo nuovamente i ritagli di impasto fino a farli compattare nuovamente e non sprecare nulla.

Disporre le nostre ciambelline distanziate su una teglia ricoperta di carta forno e facciamole riposare coperte per circa 35-40 minuti (o fin quando non raddoppieranno di volume).

A questo punto friggiamole 2-3 alla volta in olio caldo (circa 160°) girandole a metà cottura quantro saranno ben dorate.

In alternativa potete cuocerle in forno ventialto caldo a 200° per circa 8-10 minuti.

Cospargere le ciambelline ancora calde con zucchero semolato.

Seguici su Facebook Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Facebook

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 339, Media voti: 4.3

    Torna alla Ricetta

    Consigli e Varianti

    Per renderela ancora più sfiziose aggiungiamo un pizzico di cannella quando saranno ancora tiepide.

    La video ricetta del giorno

    Potrebbero interessarti anche

    Commenti degli utenti (6)

    Irene Franco
    sabato 25 giugno 2022

    Buonissime ma avrei una domanda se si facessero con la Crema?!

    Rispondi
    Ricetta.it
    ha scritto: domenica 26 giugno 2022

    Ciao Irene, una volta cotte le tagli a metà per la lunghezze e le farcisci con la crema

    Rispondi
    Rusu Liliana
    martedì 14 dicembre 2021

    Voglio sapere de poso usare quert impasto con Donut Maker.grazie

    Rispondi
    Ricetta.it
    ha scritto: martedì 14 dicembre 2021

    Purtroppo non lo conosciamo

    Rispondi
    Natascia
    venerdì 2 luglio 2021

    Salve, se volessi congelarle come faccio? Prima della seconda lievitazione o dopo cotte?

    Rispondi
    Ricetta.it
    ha scritto: venerdì 2 luglio 2021

    Ciao Natascia, ti consigliamo prima della seconda lievitazione

    Rispondi