Capesante gratinate

4/5 Vota
Su un totale di voti: 1
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Capesante gratinate
Photo credits:
Tempo 40 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

Una ricetta molto apprezzata nel periodo natalizio e di Capodanno: le capesante gratinate.
E' un piatto molto facile da ottenere e inoltre richiede poco tempo.
Il più delle volte viene proposto come antipasto E' un piatto che può essere preparato in anticipo.

Categoria: Antipasti

capesante 6-8 capesante
aglio 1 spicchio di aglio (possibilmente piccolo)
prezzemolo 4-5 rametti di prezzemolo
sale q.b. sale fino
60-80 g di pan grattato 60-80 g di pan grattato
olio 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
carne macinata q.b. pepe nero ( macinato però al momento dell'uso)
parmigiano q.b. parmigiano reggiano

Preparazione

Aprire le capesante aiutandosi con un coltello che dovrà far forza in mezzo alle due valve in modo tale da allontanarle e poter estrarre il contenuto.
Togliere i filamenti e la zona scura usando una forbice.
Sciacquarle per bene sotto l'acqua corrente, facendo particolare attenzione ad eliminare eventuale sabbia. Sciacquare anche il guscio.
Nel frattempo lavare anche il prezzemolo, togliere il gambo in modo tale che vi rimarranno solo le foglioline, tagliarle finemente con una mezzaluna.
Tritare lo spicchio d'aglio (spellato) in modo molto fino.
A questo punto formate un mix: in un piatto versate l'aglio tritato, il trito di prezzemolo, una manciata di parmigiano reggiano grattugiato, una spolverata di pepe macinato fresco, 60-80 grammi di pan grattato, un pizzico di sale ed irrorate con olio.
Su una teglia da forno disporre i gusci con dentro i molluschi e riepire ognuno con il mix ottenuto.
Irrorare con un filo d'olio extravergine d'oliva e cuocere in forno a 200° circa per un 15 minuti.
Quando saranno dorate (gratinate) estrarre dal forno.
Servire con un misto di insalata di stagione abbastanza leggera e gustosa .

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto!
    Totale Voti: 1, Media voti: 4
    Hai provato la ricetta o hai domande?

    Vino da abbinare

    E' molto indicato il Nuragus di Cagliari, il quale presenta un odore abbastanza gradevole, un colore paglierino molto chiaro con dei riflessi tendenti al verde e un sapore secco.
    Inoltre si presta bene anche il Cortese Ballerina di Volpi, un vino dal profumo forte e deciso, un bianco con una acidità mediana ed equilibrata.

    Potrebbero interessarti anche