Arista all'arancia

L'arista di maiale all'arancia è un secondo piatto ideale per un pranzo domenicale in famiglia. 

Si prepara in pochissimo tempo, basta dedicargli il giusto tempo di cottura, circa 50 minuti. 

Acquistiamo la carne dal nostro macellaio di fiducia e iniziamo a farla cuocere in forno con aglio, vino, olio e aromi. Una volta cotta, la tagliamo a fettine e le irroriamo con il succo di arancia e serviamo il piatto con olive, sott'aceti e pomodorini ciliegino.

Vediamo insieme gli ingredienti e il procedimento!

Categoria: Secondi

4,3/5 Vota
Su un totale di voti: 7
  Photo credits: Laura Leone
Tempo 60 min
Difficoltà Facile
Porzioni 6
Costo Basso

Ingredienti per 6 persone

800 g arista di maiale disossata 800 g arista di maiale disossata
arancia 2 arance intere
arancia il succo di 1 arancia
vino bianco 200 ml di vino bianco secco
aglio 3 spicchi di aglio
rosmarino 1 ciuffo di salvia e di rosmarino
sale e pepe q.b. sale e pepe
olio q.b. olio extravergine di oliva
olive q.b. olive
pomodoro q.b. pomodori ciliegino
carciofi q.b. carciofini sott'olio a piacere

Preparazione

Come fare l'Arista all'arancia

Iniziamo a fare 3 incisioni nell'arista e inseriamovi i 3 spicchi di aglio e qualche foglia di salvia.

Saliamo, pepiamo e posizioniamola nella pirofila con il ciuffo di salvia e rosmarino.

Irroriamo di olio e vino, preriscaldiamo il forno a 180° e cuociamo l'arista per circa 50 minuti.

Una volta cotta, togliamola dal forno, facciamola raffreddare e tagliamola a fettine. Tagliamo a fette anche le due arance.

Posizioniamo le fette di carne nel piatto alternate alle fette di arancia e irroriamo il piatto con il succo dell'arancia rimanente.

Impiattiamo con olive verdi, carciofini sott'olio e pomodorini ciliegino a piacere.

Seguici su Facebook Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Facebook

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 7, Media voti: 4.3

    Torna alla Ricetta

    Per quale occasione

    Per un pranzo in famiglia

    Vino da abbinare

    Chianti fresco.

    La video ricetta del giorno

    Hai provato la ricetta?

    Hai dubbi o domande?

    Accedi per commentare

    Potrebbero interessarti anche