Sugo all'amatriciana

4/5 Vota
Su un totale di voti: 1
Ricetta di:
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Sugo all'amatriciana
Photo credits:
Tempo 25 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

Non è una nuova versione... è la versione originale, la amatriciana
nasce in Abruzzo, senza cipolla che invece viene aggiunta nella versione romana che tutti più conosciamo.

Categoria: Primi

spaghetti 400 g di spaghetti o bucatini
Paccheri ma anche paccheri
guanciale 150 g di guanciale tagliato a cubetti
pecorino q.b. pecorino romano grattugiato
peperoncino q.b. peperoncino
olio olio extravergine d'oliva
sale q.b. sale
pomodoro 4 pomodori ramati scottati e spellati

Preparazione

Rosolare in una padella il guanciale, raccoglierlo e asciugarlo su carta da cucina al caldo.
In un tegame versare 2 cucchiai d'olio e scaldarlo con il peperoncino sbriciolato, unire i pomodori ridotti a filetti e proseguire la cottura aggiustando di sale.
Intanto cuocere la pasta in abbondante acqua salata, scolarla al dente e portarla nel tegame con il sugo.
Saltare per qualche minuto aggiungendo il guanciale una generosa spolverata di pecorino grattugiato tanto da apparire cremosa.
Servire subito.

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto!
    Totale Voti: 1, Media voti: 4
    Hai provato la ricetta o hai domande?

    Per quale occasione

    Per l'amatriciana non servono occasioni speciali... la specialità è questo ricco primo piatto!

    Vino da abbinare

    Rosso o bianco... il Pecorino d'Abruzzo sarebbe l'ideale.

    Curiosità

    Cucino spesso l'amatriciana, anche alla romana con la cipolla nel soffritto.
    La "gricia", la versione in bianco, è anche più gustosa con molto pecorino
    sarebbe la versione più autentica: un piatto povero dei pastori abruzzesi!

    Potrebbero interessarti anche