Amatriciana rivisitata di Carola

Forse un'amatriciana rimaneggiata... ma sempre buona! Forse dal gusto più amabile se piacciono i porri!

Categoria: Primi

4,3/5 Vota
Su un totale di voti: 3
  Photo credits: Carola Leardi
Tempo 25 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Ingredienti

spaghetti 400 g di spaghetti o bucatini
porro 2 porri affettati finemente (solo la parte bianca)
pancetta affumicata 150 g di guanciale a cubetti o pancetta affumicata
olio q.b. olio extravergine d'oliva
passata di pomodoro 200 g di passata di pomodoro finissima
peperoncino q.b. peperoncino
tritato tritato
sale sale
pecorino q.b. pecorino romano grattugiato

Preparazione

Soffriggere in una padella con 2 cucchiai d'olio i porri affettati e poi aggiungere il guanciale a cubetti e rosolare bene.
Sbriciolare il peperoncino.
Versare i pomodori pelati
e cuocere 10 minuti a fuoco dolce.
Regolate di sale e versare nella padella gli spaghetti, lessati in abbondante acqua bollente salata e scolati al dente.
Condire e saltare velocemente e servire spolverando di pecorino romano grattugiato.

Seguici su Facebook Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Facebook

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 3, Media voti: 4.3

    Torna alla Ricetta

    Per quale occasione

    Cena tra amici.

    Vino da abbinare

    Pecorino d'Abruzzo bianco DOP fresco.

    Curiosità

    Ricetta che si presta a svariate rivisitazioni.. non ci vorrebbero porri, cipolla, aglio nella ricetta originale... del resto anche il grande Aldo Fabrizi aggiungeva il basico!

    La video ricetta del giorno

    Hai provato la ricetta?

    Hai dubbi o domande?

    Accedi per commentare

    Potrebbero interessarti anche