Pasta frolla montata

La pasta frolla montata è un impasto base dalla consistenza molto morbida, che viene utilizzato per preparare dei deliziosi biscottini o delle crostate.
3,9/5 Vota
Su un totale di voti: 7
  Photo credits:

Presentazione

Tempo 10 min
Difficoltà Facile
Porzioni 6
Costo Basso

La pasta frolla montata è un impasto base della pasticceria, dalla consistenza molto morbida, quasi cremosa, che viene utilizzato per preparare dei deliziosi biscottini o delle crostate.

È più semplice da preparare rispetto alla frolla classica: basta montare (con le fruste o una planetaria) prima il burro ammorbidito assieme allo zucchero a velo, incorporare le uova e infine la farina. Inoltre non ha bisogno di riposare in frigorifero ma può essere utilizzata subito.

Per aromatizzate l’impasto si può aggiungere della vaniglia e della scorza di limone grattugiato non trattato.

La frolla così creata può essere trasferita in una sac-à-poche oppure in un sparabiscotti: con il primo metodo noi abbiamo preparato dei deliziosi biscotti di frolla montata e la base di una crostata farcita poi con ricotta e marmellata.
Vediamo insieme come preparare la pasta frolla montata!

Categoria: Dolci

burro 250 g di burro a temperatura ambiente
farina 00 370 g di farina 00
zucchero a velo 140 g di zucchero a velo
uovo 2 uova a temperatura ambiente
tuorlo 1 tuorlo a temperatura ambiente
sale 1 pizzico di sale
limone 1 cucchiaino di aroma di vaniglia (oppure la scorza di 1 limone grattugiata)

Preparazione

Come fare la Pasta frolla montata

Iniziamo a preparare la pasta frolla montata mettendo nel recipiente della planetaria il burro ammorbidito a temperatura ambiente. Uniamo lo zucchero a velo setacciato, la scorza grattugiata del limone e montiamo i composto per una decina di minuti.

Se non abbiamo a disposizione la planetaria, possiamo adoperare lo sbattitore elettrico o la frusta a mano: il risultato ottenuto sarà lo stesso.

Quando avremmo ottenuto un composto soffice e omogeneo, incorporiamo le uova una alla volta. Infine uniamo il tuorlo e continuiamo a montare i composto fino a quando sarà stato completamente assorbito dal preparato a base di burro e zucchero.

A questo punto aggiungiamo la farina setacciata assieme a un pizzico di sale e mescoliamo con la spatola fino a quando l’impasto non sarà diventato ben amalgamato. Uniamo anche la vaniglia o la scorza del limone grattugiata. Mescoliamo per bene.

La nostra pasta frolla montata è pronta, non ha bisogno di riposo, e può essere utilizzata per preparare dei biscottini: basterà prendere una sac-a-poche dotata di bocchetta a stella o a conchiglia e versarci dentro parte dell’impasto con l'aiuto di una spatola o di un cucchiaio.

Per facilitare le cose, possiamo trasferire l'impasto in una sparabiscotti.

Seguici su Facebook Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Facebook

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 7, Media voti: 3.9

    Torna alla Ricetta

    Consigli e Varianti

    Possiamo congelare la frolla montata per circa un mese. Per utilizzarla una volta scongelata, basterà montarla qualche minuto con le fruste.

    Aromatizziamo la frolla con buccia di limone, arancia o qualche goccia di vaniglia liquida.

    È importante che il burro (e anche tutti gli altri ingredienti) sia a temperatura ambiente, morbido, per permettere alle fruste di lavorarlo con facilità. 

    Per quale occasione

    Prepariamola per la colazione o la merenda dei più piccoli oppure per offrire alla fine di un pasto assieme al caffè: sforniamo dei biscottini o dei dolcettini per tutti!

    La video ricetta del giorno