Pasta con la verza

4/5 Vota
Su un totale di voti: 1
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Pasta con la verza
Photo credits:
Tempo 40 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

Ideale per combattere il freddo, la pasta con la verza è un primo piatto salutare che fa molto bene al nostro organismo.
La verza era considerata una pianta medicinale già in antichità: le sue foglie sono ricche di vitamine e sali minerali.
Inoltre quest'ortaggio contiene davvero pochissime calorie, ma ha una grande capacità, quella di regalare una sensazione di sazietà, oltre a ciò abbassa la pressione e facilità la digestione.

Questa ricetta è un piatto sostanzioso, perfetto da gustare per ristorarsi nelle giornate invernali: la verza viene saltata in padella, insaporita da aglio e peperoncino, e unita infine alla pasta.
Non perderti tutti i nostri suggerimenti e prepara una squisita pasta con la verza!

 

Categoria: Primi

pasta 360 g di pasta
verza 500 g di cavolo verza
parmigiano 50 g di parmigiano grattugiato
peperoncino 1 peperoncino
aglio 1 spicchio d' aglio
olio q.b. olio extravergine di oliva
sale e pepe q.b. sale e pepe

Preparazione

Come fare la pasta con la verza

Per prima cosa puliamo e laviamo la verza: dobbiamo togliere le foglie più esterne e dure e poi passarla con cura sotto l'acqua corrente affinché perda ogni residuo di terra.
Subito dopo tagliamo finemente le foglie e mettiamole a lessare in una pentola con acqua salata per circa 15 minuti.

In una padella antiaderente mettiamo a soffriggere con un filo d'olio sia l'aglio che il peperoncino. Qui trasferiamo, una volta sbollentata e scolata, la verza. Cuociamo il tutto per circa 5 minuti aggiungendo, se serve, un po' di acqua di cottura della verza. Togliamo poi la padella dal fuoco ma cerchiamo di tenere il tutto in caldo. 

Portiamo quindi a bollore l'acqua in cui abbiamo cotto la verza. Qui, infatti, cuoceremo anche la pasta che così prenderà fin da subito il sapore dell'ortaggio. Dobbiamo fare attenzione ai tempi di cottura indicati sulla confezione della pasta, ma possiamo scolarla al dente e buttarla in padella con la verza per mantecare a fuoco dolce. 

Spolveriamo con un po' di parmigiano grattugiato e un pizzico di pepe nero e serviamo subito in tavola iquesta saporita pasta con la verza

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto!
    Totale Voti: 1, Media voti: 4
    Hai provato la ricetta o hai domande?

    Consigli

    Possiamo aggiungere alla ricetta, per insaporire il piatto, qualche dadino di pancetta affumicata. Se amiamo invece le spezie possiamo aggiungere al condimento un pizzico di cumino.

    Per quale occasione

    La pasta con la verza si presta ad essere gustata in qualsiasi occasione prevalentemente nei mesi compresi fra ottobre ed aprile. È questo, infatti, il periodo in cui la verza viene coltivata. 
    Il piatto caldo si presta, però, ad essere servito in tavola soprattutto durante i mesi invernali. 
    La ricetta è anche un'ottima soluzione se, a pranzo o a cena, abbiamo commensali vegetariani o vegani (in questo caso evitiamo il parmigiano).

    Potrebbero interessarti anche