Nasello al forno

4/5 Vota
Su un totale di voti: 4
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Nasello al forno
Photo credits:
Tempo 25 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

Il nasello al forno è un piatto leggero e delicato, aromatizzato da timo, prezzemolo, aglio e limone. Facilissimo da preparare, è cotto in poco tempo.

Il nasello è un pesce simile al merluzzo che si contraddistingue per la sua forma allungata e per il suo ventre argenteo. Questo pesce non supera gli 80 centimetri di lunghezza e le sue carni bianche sono piuttosto delicate e pregiate. Ottimo bollito, in umido, fritto e preparato in carpione, il nasello è altresì particolarmente gustoso con una cottura al forno.

Scopriamo insieme come preparare questa ricetta saporita.

Categoria: Secondi

nasello 4 filetti di nasello da 175 g l'uno
scalogno 1 scalogno
aglio 2 spicchi d' aglio
timo 4 rametti di timo fresco
limone il succo di 2 limoni
limone la scorza grattugiata di 1 limone
olio 2 cucchiai olio extravergine d'oliva
sale e pepe q.b. sale e pepe
prezzemolo q.b. prezzemolo fresco

Preparazione

Come fare il Nasello al forno

Per realizzare il nostro nasello al forno, come prima cosa dobbiamo prendere i nostri filetti di pesce e con delicatezza li dobbiamo lavare per bene sotto l'acqua corrente. Dopodiché, con altrettanta delicatezza li dobbiamo asciugare, per farlo ci serviremo di un panno pulito oppure di carta da cucina.

A operazione conclusa, sistemiamoli dentro un'apposita teglia per arrosti di modo da non sovrapporli.
Dunque, li cospargiamo con lo scalogno tritato grossolanamente, con gli spicchi d'aglio tagliati a fettine e con il timo. 
Regoliamo il tutto di sale e di pepe nero (lo maciniamo al momento), quindi spruzziamo il pesce con il succo di limone, infine distribuiamo su tutta la superficie dei nostri filetti l'olio extravergine d'oliva.

Cuociamo il nasello in forno preriscaldato a 180° per 15 minuti circa, o fino a quando il nostro pesce si sfalderà con facilità sotto la forchetta.

A cottura raggiunta sistemiamo il pesce in un vassoio precedentemente riscaldato, lo decoriamo con qualche fetta di limone e con i rametti di timo fresco, poi lo cospargiamo per bene di prezzemolo tritato e lo serviamo immediatamente. 

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto!
    Totale Voti: 4, Media voti: 4
    Hai provato la ricetta o hai domande?

    Consigli

    La cottura particolarmente veloce di questa realizzazione culinaria è la sostanza di questo speciale piatto di mare.
    Per preparare al meglio la ricetta è consigliato impiegare sempre l'aglio fresco; per quanto concerne il timo,invece, se non si ha a disposizione quello fresco, è possibile utilizzare quello secco dimezzando però le quantità. 
    La ricetta può avere un tocco di sapidità aromatica in più se arricchita con un trito misto a base di dragoncello, di cerfoglio e di prezzemolo.

    Per quale occasione

    Per un pranzo o una cena in famiglia.

    Vino da abbinare

    Il nasello al forno è ottimo accompagnato da un bel bicchiere di vino bianco fermo e leggero come il Vermentino ligure. Tuttavia, questo pesce così come il branzino, l'orata, il rombo e la gallinella è altresì perfetto gustato con un vino rosso, quest'ultimo non deve però sovrastarne il sapore delicato. Il vino più adatto sarà quindi un rosso non invecchiato, morbido, leggero e a bassa gradazione alcolica. Sono invece da evitare i vini tannici, in quanto danneggerebbero il gusto della preparazione. Tra i vini rossi consigliati ci sono il Nero d'Avola e il Sangiovese.

    Potrebbero interessarti anche