Come lavare e disinfettare frutta e verdura

Come lavare e disinfettare frutta e verdura
Photo credits:

Lavare e disinfettare accuratamente la frutta e la verdura che quotidianamente si porta in tavola è fondamentale per scongiurare l'ingestione di pesticidi e diserbanti presenti sulla buccia.

Acquistare prodotti da agricoltura biologica è la soluzione ideale ma non sempre è possibile, per cui occorre dedicare qualche minuto del proprio tempo per eliminare con rimedi naturali ogni residuo chimico, germi e batteri.

Come lavare e disinfettare frutta e verdura

Bicarbonato e succo di limone

Una delle soluzioni più efficaci per lavare la frutta e la verdura consiste nell'utilizzo di bicarbonato di sodio e succo di limone. Occorre sciogliere due cucchiai di bicarbonato in una bacinella di acqua fredda e aggiungere un cucchiaio di succo di limone: è sufficiente immergere gli ortaggi per circa 10 minuti, frizionarli e risciacquarli sotto l'acqua corrente per disinfettarli a fondo ed eliminare germi e batteri. Il bicarbonato e il succo di limone sono estremamente efficienti anche se utilizzati singolarmente.

Aceto di mele e sale

In alternativa al succo di limone, è possibile utilizzare un altro disinfettante naturale facilmente reperibile in ogni supermercato e altrettanto economico: l'aceto di mele o di vino bianco. Versane 50 ml in un lavabo colmo d'acqua, aggiungi un'abbondante manciata di sale fino e mescola accuratamente.

La frutta e la verdura devono essere lasciate in ammollo per alcuni minuti, dopodiché occorre frizionare meticolosamente la buccia e risciacquare con acqua corrente per eliminare i residui di aceto. In questo modo si ottiene un effetto detergente totale: vengono rimossi i residui chimici di pesticidi, ogni traccia di sporco ed eventuali muffe, il tutto senza alterare il sapore e la freschezza dell'alimento.

Consigli per lavare la frutta e la verdura

Ecco alcuni ulteriori accorgimenti da seguire per assicurare la massima igiene in cucina quando si lava la frutta e la verdura:

- Dopo l'acquisto, è necessario rimuovere frutta e verdura dai sacchetti in plastica e riporla all'interno di un cesto o un sacchetto di carta per evitare la formazione umidità e muffa

- Lavare le mani prima di preparare i pasti e dopo aver toccato frutta e verdura.

- Lavare accuratamente anche la frutta e la verdura che si intende sbucciare, affinché i germi non entrino a contatto con il coltello;

- Detergere il piano di lavoro in cui appoggi la frutta e la verdura;

- Per precauzione, è preferibile lavare anche l'insalata in busta già pronta all'uso;

Disporre le verdure fresche e la frutta lontano dalle carni non cotte;

- Non riporre in frigorifero la frutta e la verdura dopo averle lavate, per evitare la proliferazione di batteri.

Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Google News

Salva nel tuo Ricettario

Hai domande o vuoi lasciare un commento?