Gnocchi al Castelmagno

5/5 Vota
Su un totale di voti: 1
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Gnocchi al Castelmagno
Photo credits:
Tempo 30 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

Gli gnocchi al Castelmagno sono un primo piatto prelibato e ricco di gusto, preparato con ingredienti semplici ma di grande prestigio.
Il Castelmagno è un formaggio DOP dal sapore intenso e piccante, conosciuto fin dal 1200 e spesso utilizzato in cucina per preparare ricette tradizionali.

Gli gnocchi al Castelmagno sono una di queste, talmente squisiti che è impossibile resistervi.
Per rendere ancor più squisito questo piatto, abbiamo aggiunto il latte e il burro, che contribuiscono a rendere questo piatto ancor più cremoso ed invitante.
Ovviamente se abbiamo la possibilità prepariamo in casa anche gli gnocchi di patate, per un risultato ancor più genuino e gustoso.

Scoprite con i nostri consigli come preparare gli gnocchi al Castelmagno!

Categoria: Gnocchi

patata 800 g di gnocchi di patate
200 g di Castelmagno DOP 200 g di Castelmagno DOP
latte 200 ml di latte
burro 30 g di burro
maizena 15 g di maizena
sale e pepe q.b. sale e pepe
parmigiano q.b. parmigiano grattugiato

Preparazione

Come fare gli gnocchi al castelmagno

Per preparare gli gnocchi al Castelmagno, dobbiamo innanzitutto versare il latte intero all'interno di una ciotola e incorporare gradualmente la maizena. Consigliamo di setacciarla e mescolare il tutto con una frusta, affinché non si formino grumi.

Versiamo il latte mescolato alla maizena all'interno di una padella dal fondo antiaderente e lasciamolo intiepidire a fiamma bassa. Intanto tagliamo il burro morbido a tocchetti e affettiamo il Castelmagno.

Non appena il latte risulta abbastanza tiepido, uniamo sia le fettine di Castelmagno, sia il burro tagliato a cubetti. Mescoliamo il tutto con un cucchiaio di legno, affinché i due ingredienti si sciolgano.

Mentre attendiamo che il burro e il Castelmagno di fondano al latte, diventando una crema densa e vellutata, portiamo a bollore abbondante acqua all'interno di una pentola. Aggiungiamo un cucchiaio raso di sale e versiamo gli gnocchi di patate.

Attendiamo che cuociano e salgano a galla, dopodiché scoliamoli con l'ausilio di una schiumarola.

Una volta scolati, uniamo gli gnocchi di patate alla crema di latte, burro e Castelmagno e mescoliamo il tutto con un cucchiaio. Per ottenere un gusto ancor più ricco e prelibato, aggiungiamo una spolverata di parmigiano grattugiato e insaporiamo il tutto a piacere con il pepe nero macinato.

Gli gnocchi al Castelmagno sono pronti per essere serviti: trasferiamoli all'interno di un piatto da portata e gustiamoli ben caldi.

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto!
    Totale Voti: 1, Media voti: 5
    Hai provato la ricetta o hai domande?

    Consigli

    Gli gnocchi al Castelmagno sono un piatto ideale da gustare appena realizzato, per quanto ne sconsigliamo la conservazione. Se ricerchiamo un sapore più aromatico, aggiungiamo al condimento qualche foglia di salvia fresca.

    Per quale occasione

    Gli gnocchi al Castelmagno sono un primo piatto semplice e gustoso, perfetto da portare in tavola anche nelle grandi occasioni.

    Vino da abbinare

    Ideali da accompagnare con un vino rosso leggero, come il Friuli Aquileia Novello Doc.

    Potrebbero interessarti anche