Ghiaccioli all'anguria

4,0/5 Vota
Su un totale di voti: 1
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Ghiaccioli all'anguria
Photo credits:
Tempo 30 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

I ghiaccioli all'anguria sono un dolce rinfrescante, gustoso e perfetto in estate per affrontare al meglio il caldo. Utilizzando il kiwi nella base del ghiacciolo e decorando l'anguria con qualche goccia di cioccolato che ricorda i semini del frutto, il dessert sarà creativo e scenografico.

I ghiaccioli fatti in casa sono un'idea leggera, gustosa e soprattutto sana per chi vuole mantenere la linea senza rinunciare al gusto. Inoltre, sono ottimi dolci preparati in casa che saranno così buoni da essere irresistibili anche per chi non ama molto la frutta.
I due frutti scelti per la preparazione di questa ricetta, ovvero l'anguria e il kiwi, sono perfetti per i ghiaccioli perché sono particolarmente rinfrescanti oltre che ricchi di vitamine e proprietà nutritive.

Prepara con noi  questi deliziosi ghiaccioli all'anguria, segui la nostra ricetta!

Categoria: Gelati

anguria 300 g di polpa d' anguria
kiwi 1 kiwi
gocce di cioccolato 1 cucchiaio di gocce di cioccolato (facoltative)
yogurt 125 ml di yogurt bianco

Preparazione

Come fare i ghiaccioli all'anguria

Prendiamo per prima cosa la polpa di anguria, tagliamola quindi a pezzetti e cercando di togliere tutti i semi prima di frullarla con un mixer.
Prendiamo gli stampini per ghiaccioli e versiamovi l'anguria frullata al loro interno lasciando liberi 2-3 cm dal bordo.

Mettiamo gli stampini in freezer per circa un'ora e mescolando ogni tanto il composto con un coltello. Dopodiché aggiungiamo qualche goccia di cioccolato per simulare i semini neri del frutto.
Mescoliamo per distribuirli all'interno del ghiacciolo e poi rimettiamo i ghiaccioli in freezer per altre 2 ore.

Aggiungiamo ora 125 ml di yogurt bianco, suddividendolo negli stampini: mettiamo di nuovo in freezer per un'ora.
Nel mentre prendiamo un kiwi, sbucciamolo e tagliamolo a pezzi.
Frulliamolo con un mixer e versiamolo negli stampini dei ghiaccioli livellandolo bene con un cucchiaio senza però mescolarlo con il composto di anguria.
Mettiamo ancora i ghiaccioli all'anguria in freezer per circa due ore e, infine, serviamoli ai nostri ospiti. 

Consigli

Chi ama i gusti dolci può aggiungere un piccola quantità di zucchero o fruttosio.

La classica forma dei ghiaccioli si può ottenere con le formine classiche oppure, se non si hanno a casa, si possono utilizzare semplicemente dei bicchieri.
Si consiglia di fare molta attenzione a come si mette lo stecco nei ghiaccioli. In particolare, deve essere posizionato al centro in modo da essere sicuri che sia perfetto per reggere il peso del ghiacciolo all'anguria.

I ghiaccioli avanzati si possono, infine, conservare in freezer per un periodo non superiore a due settimane.

Per quale occasione

I ghiaccioli all'anguria sono i dolci ideali per una merenda estiva oppure come dessert per una cena informale tra amici, magari all'aperto. 
Inoltre, i ghiaccioli sono consigliati soprattutto per i bambini: un'alternativa enuina ma altrettanto gustosa al classico gelato.

Potrebbero interessarti anche