Gazpacho di cetrioli

Una rivisitazione del tradizionale gazpacho andaluso, ma altrettanto fresco e genuino: il gazpacho di cetrioli!

Una zuppa leggera e rinfrescante da servire come primo piatto freddo o da sorseggiare in attesa delle portatate principali.

A differenza della ricetta classica che prevede l'utilizzo di pomodoro e peperoni, qui il protagonista indiscusso è proprio il cetriolo, un ortaggio dalle numerose proprietà detox.

Questa ricetta è davvero semplice e si prepara in pochi minuti: basta frullare i cetrioli con basilico fresco e profumato, acqua e mollica di pane.
Un filo d'olio, sale e pepe ed ecco servita questa bontà!

Categoria: Primi piatti estivi

4,6/5 Vota
Su un totale di voti: 10
  Photo credits:
Tempo 15 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Ingredienti per 4 persone

cetriolo 700 g di cetrioli
acqua 180 ml di acqua
pane 30 g di mollica di pane
aceto di mele 2 cucchiai di aceto di mele
basilico 5-6 foglie di basilico
olio 20 g olio extra vergine d'oliva
sale e pepe q.b. sale e pepe

Preparazione

Come fare il gazpacho di cetrioli

Spezzettiamo la mollica del pane (va bene anche raffermo, tanto viene ammorbidita) e mettiamola in una ciotola con l'acqua e l'aceto di mele.

Laviamo e sbucciamo i cetrioli, quindi tagliamoli a pezzetti e trasferiamoli nel boccale di un frullatore.
Uniamovi qualche foglia di basilico spezzettata con le mani, sale e pepe a piacere e olio d'oliva.

Iniziamo a frullare il tutto, poi aggiungiamo il pane e l'acqua in cui l'abbiamo lasciato in ammolo e frulliamo ancora.
Azioniamo il mixer a più riprese fino ad ottenere un composto uniforme e liscio.

Riponiamolo in frigorifero per almeno mezz'ora, quindi serviamolo ben freddo con qualche verdura di accompagnamento.

Seguici su Facebook Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Facebook

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 10, Media voti: 4.6

    Torna alla Ricetta

    Per quale occasione

    Perfetto per un aperitivo genuino e rinfrescante.

    La video ricetta del giorno

    Hai provato la ricetta?

    Hai dubbi o domande?

    Accedi per commentare

    Potrebbero interessarti anche