Crema Chantilly con il Bimby

4,5/5 Vota
Su un totale di voti: 2
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Crema Chantilly con il Bimby
Photo credits:
Tempo 20 min
Difficoltà Facile
Porzioni 8
Costo Basso

Presentazione

La ricetta della crema Chantilly è piuttosto tradizionale ed ha origini decisamente antiche, una preparazione molto utilizzata nell'ambito della pasticceria. Ve la proponiamo preparata con il Bimby, comodissimo robot da cucina, con cui poterla realizzare in pochi e semplici passaggi.

Questa crema deliziosa con cui farcire torte e pasticcini, ma anche perfetta se mangiata da sola in una bella coppa, magari guarnita di una spolverata di cacao.
Gli ingredienti necessari sono davvero pochi, occorrono infatti solo latte, zucchero, farina e tuorli d'uovo, che vengono lavorati insieme e a cui aggiungere infine la panna montata.

Scopriamo insieme come preparare una golosa crema Chantilly con il Bimby!

Categoria: Dolci

panna 250 ml di panna fresca
latte 200 ml di latte
zucchero 60 g di zucchero semolato
vanillina 1 bustina di vanillina
tuorlo 2 tuorli
farina 00 30 g di farina 00

Preparazione

Come fare la crema chantilly con il bimby

Inziamo montando l'utensile a farfalla dato in dotazione con il bimby. Facciamo lo stesso per il boccale. A questo punto, aggiungiamo la panna, avendo cura che sia ben fredda, e azioniamo il nostro bimby a velocità 3 per 2 minuti. 
Trascorso questo tempo, la panna sarà soda e compatta ed andrà trasferita in frigorifero.

Sciacquiamo il boccale sotto abbondante acqua corrente ed asciughiamolo. Versiamo il latte, lo zucchero, la bustina di vanillina, i due tuorli ed infine la farina. Impostiamo i seguenti parametri: temperatura 80°, velocità 3, tempo 6 minuti ed azioniamo.
Durante questo step è molto importante controllare la consistenza della crema con un cucchiaio. Se essa è troppo morbida, proseguiremo la cottura per due minuti in più, in modo che possa raggiungere la giusta densità.

Trasferiamo la crema in una ciotola capiente e facciamo raffreddare, mescolando di tanto in tanto per evitare la formazione di grumi, possibili a causa dello sbalzo termico. 
Dopodiché procediamo ad incorporarvi la panna molto delicatamente e poco alla volta. Per fare ciò utilizziamo una spatola, mescolando dal basso verso l'alto, evitando così di smontare la panna.

A questo punto, altro non resta che trasferirla in frigo, sino al momento dell'utilizzo.

Consigli

Per tutti gli intolleranti ai latticini, è possibile preparare la crema utilizzando le versioni senza lattosio di panna e latte.

Per quale occasione

La crema Chantilly è perfetta per la preparazione della millefoglie oppure per farcire bignole o pasticcini di pasta frolla, da guarnire con frutta di stagione. 
Può anche essere servita in coppa, con gocce di cioccolato o frutti rossi, come ottimo dessert da servire a fine pasto.

Potrebbero interessarti anche