Cocktail di gamberi senza uova

4/5 Vota
Su un totale di voti: 1
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Cocktail di gamberi senza uova
Photo credits:
Tempo 30 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

Il cocktail di gamberi è nato negli anni '80 come antipasto e subito ha riscosso grande successo, tanto che ancora oggi è l'antipasto più amato per introdurre una buona cena a base di pesce

È perfetto per diverse occasioni, sia nel caso volessimo preparare un buffet ricco e raffinato sia nel caso volessimo servire una cena elegante ad ospiti di riguardo in un'occasione importante.
Scegliamo delle belle ciotoline per creare le nostre mono porzioni e curiamo l'aspetto della presentazione. In questo modo il nostro cocktail di gamberi avrà una marcia in più.

Scoprite la nostra ricetta!

Ecco come preparare gli asparagi con gamberi!

Categoria: Antipasti

gamberi 500 g di gamberi
maionese 100 g di maionese
ketchup 2-3 cucchiai di ketchup
2-3 cucchiaini di salsa Worcester 2-3 cucchiaini di salsa Worcester
senape 1 cucchiaino di senape dolce
panna 50 g di panna fresca
20 ml di cognac 20 ml di cognac
lattuga 1 piccolo cespo di lattuga

Preparazione

1) Prendiamo i gamberi, laviamoli sotto abbondante acqua corrente e puliamoli eliminando testa, coda e carapace. Facciamo attenzione all'intestino (il filo interno di colore nero), che va anch'esso eliminato: possiamo aiutarci con una pinza da cucina.

2) Mettiamo l'acqua in una pentola, portiamola ad ebollizione. Appena l'acqua starà bollendo, versiamo al suo interno i nostri gamberi e lasciamoli cuocere per pochi minuti. Scoliamoli e lasciamoli raffreddare.

3) Intanto prepariamo la salsa. Uniamo il ketchup con la maionese, la salsa Worcester e la senape. Mescoliamo bene il tutto. Aggiungiamo la panna ed il cognac, versandone poco alla volta fino ad ottenere la giusta consistenza.

4) Prendiamo 4 ciotoline e foderiamone fondo e bordi con delle foglie di lattuga. Alla base versiamo poi la salsa che abbiamo ottenuto in precedenza per creare un primo strato. Adagiamo sulla salsa i gamberi e poi ricopriamoli con un secondo strato di salsa. Completiamo con una spolverata di pepe fresco e mettiamo in frigo fin quando sarà il momento di servirlo. 

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto!
    Totale Voti: 1, Media voti: 4
    Hai provato la ricetta o hai domande?

    Consigli

    In alternativa, potremmo pensare di servire il cocktail di gamberi all'interno di vol au vent di pasta sfoglia. Prepararli è molto facile, basta sovrapporre diversi dischi di pasta sfoglia mettendo alla base un disco pieno e al di sopra diversi strati di dischi bucati. In questo modo la pasta crescerà creando il caratteristico cestino che potremo riempire con facilità. I nostri commensali saranno piacevolmente colpiti dalla nostra creatività in cucina.

    Per quale occasione

    Come aperitivo, in una cena elegante tra amici

    Vino da abbinare

     Il vino perfetto da abbinare a questo antipasto è un vino bianco leggero, leggermente frizzante.

    Potrebbero interessarti anche