Canederli al formaggio

4,5/5 Vota
Su un totale di voti: 60
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Canederli al formaggio
  Photo credits:
Tempo 40 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

I canederli al formaggio sono una squisita variante della specialità tipica della cucina popolare tedesca e austriaca, diffusi in tutto il territorio tirolese.

I canederli sono delle polpette vegetariane che conquistano il palato fin dal primo assaggio, grazie alla bontà del loro sapore rustico. Un piatto saporito, costituito da ingredienti semplici e ricchi di gusto, come il pane raffermo, il latte fresco, il burro e l'immancabile formaggio di montagna.

Se ancora non abbiamo avuto modo di assaggiare questa prelibatezza, è decisamente giunto il momento di farlo: scopriamo insieme come fare i canederli al formaggio!

Categoria: Secondi

pane 300 g di pane raffermo
asiago 300 g di formaggio Asiago
latte 250 ml di latte
burro 100 g di burro
farina 00 50 g di farina 00
uovo 3 uova
parmigiano 100 g di parmigiano grattugiato
cipolla 1 cipolla
erba cipollina q.b. erba cipollina
sale e pepe q.b. sale e pepe

Preparazione

Come fare i Canederli al formaggio

Per preparare degli eccellenti canederli al formaggio, dedichiamoci per prima cosa alla realizzazione di un semplice soffritto. Tritiamo finemente la cipolla e facciamola dorare in una larga padella insieme a 40 g di burro fuso.

Fatto ciò, tagliamo a dadini piccoli il formaggio Asiago e il pane raffermo. Mescoliamo questi due ingredienti in una ciotola capiente, dopodiché uniamo anche l'erba cipollina tritata finemente e il soffritto di cipolla preparato precedentemente.

In una terrina sbattiamo le uova fresche fino a ottenere un composto spumoso e vi uniamo il latte, amalgamandolo con una frusta. Versiamo il tutto nella ciotola contenente il resto degli ingredienti e impastiamo con le mani.

Il composto ottenuto deve risultare perfettamente lavorabile, non troppo umido ma neanche eccessivamente secco. Eventualmente possiamo aggiungere del latte o del pane all'occorrenza.

Infine, insaporiamo con sale e pepe a piacimento e, con le mani leggermente inumidite, formiamo i canederli: ovvero delle polpette grandi all'incirca quanto un mandarino.

Come ultimo step, infariniamo i canederli con della farina e cuociamoli pochi per volta in abbondante acqua bollente per circa 20 minuti.
Nel frattempo fondiamo i restanti 50 g di burro in una padella, così da poterli condire le nostre polpette di pane non appena saranno cotte.

Scoliamo i canederli con l'ausilio di una schiumarola, trasferiamoli su un piatto elegante da portata e condiamoli con il burro fuso e abbondante parmigiano grattugiato. Guarniamo con erba cipollina sminuzzata e portiamoli in tavola ancora caldi.

Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Google News

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 60, Media voti: 4.5

    Vai alla Ricetta

    Consigli

    Le varianti di questa ricetta sono innumerevoli e alcune prevedono l'utilizzo di salumi come lo speck e la pancetta.

    Possiamo congelarli ancora crudi avvolti nella pellicola trasparente e farli cuocere direttamente una volta tolti dal freezer.

    Per quale occasione

    I canederli al formaggio sono un primo piatto nutriente e stuzzicante, ideale da proporre anche nelle grandi occasioni.

    Vino da abbinare

    Consigliamo di accompagnare questa deliziosa pietanza contadina con un ottimo calice di vino bianco di medio corpo, come l'Alto Adige Classico Bianco Doc e l'Alto Adige Classico Chardonnay Doc.

    Hai provato la ricetta o hai domande?

    Potrebbero interessarti anche

    Commenti degli utenti (2)

    Michela Albanese
    martedì 10 novembre 2020

    Buongiorno! Ho preparato i canederli come da ricetta: ringrazio tanto tanto 😊 Domanda: si possono congelare? Se sì, da crudi o cotti? Grazie mille per il riscontro 🙂

    Rispondi
    Ricetta.it
    ha scritto: martedì 10 novembre 2020

    Ciao Michela, ci fa tanto piacere! Congelali crudi avvolti nella pellicola da cucina. All'occorrenza, si tolgono dal freezer e si cuociono direttamente 😊

    Rispondi