Spaghetti pomodoro e uova

3,9/5 Vota
Su un totale di voti: 26
  Photo credits: Carola Leardi

Presentazione

Tempo 25 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Gli spaghetti pomodoro e uova sono un piatto molto veloce delle emergenze.

Sono una rivisitazione degli Spaghetti alla poverella (piatto di tradizione campana), ricetta davvero saporita e semplice.

Categoria: Primi

spaghetti 400 g di pasta formato spaghetti
uovo 4 uova
passata di pomodoro 150 ml di passata di pomodoro finissima
olio q.b. olio extravergine d'oliva
sale e pepe q.b. sale e pepe
prezzemolo qualche foglia di basilico spezzettata (o prezzemolo a piacere)
pecorino 2 cucchiai di pecorino romano grattugiato

Preparazione

Mentre cuociono gli spaghetti, in una padella con i bordi alti scaldare 2 cucchiai d'olio.

Versare la passata di pomodoro finissima e cuocere pochi minuti.

Aggiungere le uova, regolare di sale, macinare il pepe e cuocere coprendo per 10 minuti.

Spolverare di basilico o prezzemolo tritato fine è, scolata la pasta al dente, versarla nella padella con un cucchiaio di pecorino romano grattugiato.

Mescolare, saltare velocemente e servire spolverando di pecorino grattugiato.

Seguici su Facebook Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Facebook

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 26, Media voti: 3.9

    Torna alla Ricetta

    Per quale occasione

    Pranzo di emergenza...

    Vino da abbinare

    Cortese del Piemonte doc fresco.

    Curiosità

    Assolutamente per caso... conosco la poverella da tempo, anche in versione piccante...sempre gradita, da provare!

    La video ricetta del giorno

    Potrebbero interessarti anche

    Commenti degli utenti (2)

    Michele
    giovedì 15 ottobre 2020

    Ho provato la ricetta , buonissima complimenti! Solo che con 400g di spaghetti e rispettando tutti gli ingredienti son usciti 4 piattoni e ne sono avanzati quasi altre 2 porzioni in pentola a occhio! E il pomodoro è poco 150g pur avendone messo 200g, non che intendete 400g di spaghetti cotti anziché come si usa nelle ricette 400g crudi? Il che spiegherebbe il dilemma, grazie

    Rispondi
    Ricetta.it
    ha scritto: giovedì 15 ottobre 2020

    Ciao Michele, usa pure la quantità di pasta che desideri in base alle tue abitudini 😊
    Solitamente 100 g di pasta a testa è lo "standard", non è che ti sei sbagliato e hai pesato male la pasta? 😊

    Rispondi